keystone-sda.ch / STR (MARCEL BIERI)
+7
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
5 ore
Nel segno di Ibra: il Milan torna a +3 sull'Inter
I rossoneri piegano 2-0 il Cagliari: decisiva la doppietta del bomber svedese.
TENNIS
7 ore
Zverev, basta Federer: ora c'è solo la famiglia e... Bubka
Il giovane tennista tedesco ha deciso di chiudere la collaborazione con l'agenzia Team8, fondata dal campione renano.
MONDIALI 2021
8 ore
Ufficiale, tolti i Mondiali alla Bielorussia
La Bielorussia avrebbe dovuto organizzare la kermesse iridata insieme alla Lettonia
HCAP
9 ore
Forte distorsione alle cervicali: Nättinen out almeno 2 settimane
Per il finnico escluse fratture o danni maggiori. Si allungano invece i tempi di recupero di D'Agostini.
NATIONAL LEAGUE
9 ore
A Davos prolungano in blocco
I grigionesi hanno rinnovato il contratto del sempreverde Ambühl, così come quelli di Jung, Egli, Heinen e Barandun
FORMULA 1
11 ore
«Il rinnovo di Hamilton? Tutto uno show»
Bernie Ecclestone: «Si tratta di un escamotage per tenere il britannico alla ribalta della cronaca»
TENNIS
13 ore
Australian Open nel caos: più di 70 tennisti in quarantena
I giocatori non possono allenarsi per 14 giorni e devono restare chiusi nelle camere d'albergo.
PRVA HNL
14 ore
Paolo Tramezzani all'Hajduk Spalato
L'ex allenatore del Lugano si è accordato con i croati fino all'estate del 2022
SUPER LEAGUE
15 ore
Lugano inaffondabile, ma confidare nella zona Cesarini...
Il pari di Sion ha dato conferma del carattere dei bianconeri, costretti però a migliorare per rimanere in alto.
NATIONAL LEAGUE
17 ore
Magnus Nygren sanzionato
Il difensore del Davos ha rimediato una multa per aver simulato un fallo.
SCI ALPINO
18 ore
Il Covid-19 arriva (anche) ai vertici dello sci
Il direttore delle gare maschili - Markus Waldner - è risultato positivo al coronavirus. Niente Kitzbühel per lui.
HCL/HCAP
19 ore
Lugano, Ambrì e quel problema chiamato gol
Bianconeri e biancoblù uniti nella delusione.
SERIE A
1 gior
Vidal gigante, Ronaldo assente... e l'Inter vola
Strapotere nerazzurro nel derby d'Italia: 2-0 e fuga in classifica.
SERIE A
1 gior
Dea "disinnescata", Freuler & Co sbattono contro il Genoa
È finita 0-0 la sfida di Bergamo tra l'Atalanta e il Grifone. Successo importante del Crotone (4-1 sul Benevento).
BASKET
1 gior
I Tigers tornano al successo
I bianconeri, reduci da tre sconfitte filate, hanno vinto 92-89 contro il Nyon
HCAP
1 gior
Zero gol, zero punti: Ambrì ancora a mani vuote
I biancoblù, generosissimi ma poco concreti, sono stati sconfitti 2-0 dalla capolista Zugo. A segno Shore e Simion.
HCL
1 gior
Lugano brutto e… ancora sculacciato
I bianconeri sono caduti 2-4 con il Davos.
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano all'ultimo respiro: Sion acciuffato al 95'
Gli uomini di Jacobacci hanno pareggiato 1-1 al Tourbillon. Rete bianconera firmata da Daprelà in pieno recupero
SCI ALPINO
1 gior
Primo trionfo di Foss-Solevaag, Meillard sfiora il podio
Il norvegese ha preceduto Marco Schwarz e Alexis Pinturault. Nella top-10 anche Aerni e Zenhäusern
SERIE A
1 gior
Uragano Napoli, Fiorentina umiliata
I partenopei di Gattuso hanno vinto 6-0: a segno Demme, Lozano, Zielinski, Politano e Insigne (doppietta)
SCI ALPINO
1 gior
Gisin gigante, altro podio a Kranjska Gora. Quarta Gut-Behrami
Splendido secondo posto di Michelle Gisin, che ha concluso alle spalle dell'inarrivabile Bassino. Terza la Hrovat.
SCI ALPINO
1 gior
Meillard punta al podio, in testa Foss-Solevaag
Il rossocrociato, quinto dopo la prima frazione dello Slalom, è staccato di soli 6 centesimi da Feller (terzo)
SCI ALPINO
1 gior
Comanda Shiffrin, Gisin in agguato
L'elvetica ha chiuso al terzo posto la prima manche del Gigante. Seconda Bassino. Settima Lara Gut-Behrami.
INDYCAR
1 gior
Incendio, terrore e ustioni, ma Grosjean torna in pista
Divorziato dalla Haas, il pilota ginevrino è pronto per gli USA.
SERIE A
2 gior
La Samp scappa, il Bologna respira, il Toro trema
Vittorie importanti per blucerchiati e rossoblù, granata stoppati in casa dallo Spezia.
SBL
2 gior
Altro pianto per Massagno
Rimonta subita, la Spinelli s’arrende 68-66 al Ginevra.
LONDRA
2 gior
Drogba e il video hard: «Non ho tradito mia moglie»
L'ex stella del Chelsea: «A causa delle illazioni devo fare chiarezza: io e mia moglie ci eravamo già separati»
SWISS LEAGUE
2 gior
Rockets combattivi, un punto a Sierre
I ticinesi hanno lottato e graffiato, arrendendosi solo 4-3.
SCI ALPINO
11.01.2021 - 15:370
Aggiornamento : 12.01.2021 - 10:50

Emergenza Covid, cancellate le gare di Wengen!

Focolaio della variante inglese: la FIS ha deciso di annullare l'evento nella località dell'Oberland bernese.

Nel frattempo è stata trovata una soluzione per "raddoppiare" il programma di Kitzbühel.

WENGEN - Niente da fare, il Covid-19 fa calare bruscamente il sipario sulle gare di Wengen. Le attesissime prove di Coppa del Mondo previste nel weekend - le due discese mozzafiato del Lauberhorn e uno slalom - sono state cancellate a causa dei troppi casi emersi nella località dell'Oberland bernese, dove negli scorsi giorni è “apparso” un focolaio della nuova variante inglese.

Di fronte ai tanti contagi la FIS, che in un primo momento aveva bloccato i viaggi delle squadre verso Wengen in attesa di riunirsi con gli organizzatori, ha infine dovuto optare per la cancellazione dell'evento.

Dopo la brutta notizia di Wengen, per gli appassionati nel tardo pomeriggio è arrivata almeno una piccola consolazione. La FIS, insieme agli organizzatori di Kitzbühel, ha trovato una soluzione per raddoppiare i weekend di gare nella località austriaca. Il 16-17 gennaio si terranno due slalom, mentre nel weekend successivo si disputeranno due discese e un superG.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (MARCEL BIERI)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
egi47 1 sett fa su tio
Ecchissenefrega, la gente muore e questi si preoccupano per dei buffoni che intascano milioni.
Chiara Quadri 1 sett fa su fb
Dovevano fare come a sant Moritz niente pubblico e questo e un bene per tutti
Jesper Bianchi 1 sett fa su fb
Golpe contro la Svizzera fatto in parte dall’Austria per garantirsi punti per la classifica Nazioni ??? Ahhhhh. Non vogliono perderla una seconda volta consecutiva . A Wengen garantiva tanto agli atleti svizzeri . Sulla Streif più favorevole agli austriaci .
Rena Tone 1 sett fa su fb
Nuoooooooooooooo!!! 😱😢
Mariangela Copt 1 sett fa su fb
Purtroppo è dura per tutti 😢
Laurentino Scholes 1 sett fa su fb
Dani 1 sett fa su tio
Non se ne può più, dilettanti, ci sono arrivati solo adesso
Pino Perugino 1 sett fa su fb
O RIAPRITE TUTTO O CHIUDETE TUTTO CLEAR!?
Pino Perugino 1 sett fa su fb
Mi sembra giusto chiudete bar e ristoranti e fate pure correre? Ci avete preso per scemi o cosa? Ignoranti come capre siete💩💩💩
Alex D'Agosta 1 sett fa su fb
Bisogna raccontarla FINO IN FONDO. Fantaski ad esempio dice che è colpa del Covid ma anche delle recenti esperienze che si sarebbe riproposte perché NEMMENO WENGEN AVREBBE GARANTITO ACCESSO ESCLUSIVO AGLI HOTEL PER ATLETI E STAFF. Mischiandosi con i turisti, sarebbero stati di nuovo costretti a cenare in camera, per esempio... Però fosse solo questo: IL PROBLEMA VERO E' CHE FA PAURA LA DIFFUSIONE DEL VIRUS IN CH, inclusa una delle nuove varianti. "Nelle ultime settimane molti turisti britannici sono, infatti, stati in vacanza a Wengen, a seguito del quale sono stati rilevati numerosi casi di coronavirus mutato. Dei 1.100 residenti, 51 residenti e turisti sono risultati positivi."
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Per le gare di Wengen non saprei, ma per il resto, piste da sci con carte giornaliere da Fr. 100.-- a botta (per fortuna c'e' la metà giornata, costa SOLO 85 franchi - ndr ), vedrei molto bene un lockdown di un mesetto o più, tanto per farli riflettere un po' sell'eventualità d'introdurre tariffe più terre a terre, come in Italia, dove certamente sono più onesti che in Svizzera. Eh si cari, certa gente sta troppo bene...e qui invece ci vuole una sola cosa. La livella! E' una fortuna che non mi sia dato alla politica...
Alessio Nesurini 1 sett fa su fb
Marco Della Valle eh ma l’importante era chiudere gli esercizi pubblici
David Mevio 1 sett fa su fb
Marco Della Valle da domani in teoria fino al 22 febbraio
Nicoletta Ceronetti 1 sett fa su fb
Marco Della Valle ooohh finalmente una risposta che rispecchia il mio modo di vedere il tutto ! letto qualche commento ... è da inizio pandemia che un paese dà la colpa all’altro per infezioni (vedi turismo) . Fra un cantone e l’altro... “ragionamenti” da bimbi d’asilo nido. E nemmeno ! Possibile che non ci sia nessuno che sappia stare zitto piuttosto che sparare ste cavolate ? Mi scuso se ormai sto scrivendo sotto il suo commento. Ma non se ne può più . Solo ed esclusivamente cattiverie, ripicche e capricci. Sarebbe ora che la gente si capovolga una volta per bene . Magari riuscirebbe , se al proprio posto, a ragionare con la testa ! Prepotenza ed egoismo : questo il 98% della non/società ! 😡
Mauro Gaggini 1 sett fa su fb
Marco Della Valle probabilmente non hai idea dei costi di manutenzione degli impianti e delle piste. I costi fissi li hai sia che ci sia il pieno o fai andare le teleferiche con metà capienza. Tanto per chiarire il comune dove paghi quelle giornaliere inietta 5 mio chf ogni anno per chiudere i bilanci. In ogni caso ci sono molte altre stazioni secondarie dove paghi molto meno ma a queste condizioni non riescono ad aprire proprio perché i costi fissi sono esorbitanti.
Giaele Turello 1 sett fa su fb
Marco Della Valle si davvero i prezzi sono improponibili in Svizzera... per uno studente o hna famiglia risulta quasi impossibile. Se si controlla sui siti delle località sciistiche a volte fanno delle azioni. Per settimana prossima ho trovato giornaliera a lenzhereide a 39 fr.
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Nicoletta Ceronetti molto giusto...condivido in pieno. I tempi stanno cambiando, questi primi passaggi sono dovuti a personaggi che non accettano affatto di mollare la presa del potere economico e del benessere. Ma tutto ciò sarà presto inevitabile.
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Mauro Gaggini senza fare nomi, posso dare l'esempio di una stazione da sci vallesana, si sale a 3000 metri, ma solo con l'ancora. 10 anni fa erano ancora a 32 franchi di giornaliera e 21 metà giornata, ora sono a 42 di giornaliera e 38 metà giornata. Quali costi altissimi di gestione ci sono stati se non si è MAI apportato alcun cambiamento, costruendo per esempio una linea per le telecabine? E' solo mera speculazione e nient'altro...solo mera speculazione. Sono d'accordo che via siano località sciistiche che meritano per le modifiche strutturali che hanno saputo fare, ma per i più le cose non stanno così. Nel Canton Friborgo ad esempio, c'e il Moleson, un bel posto dove le famiglie possono passare una giornata sulla neve senza tanti sforzi coi bambini. Si sale prima con una bellissima funicolare e poi c'e la telecabina fino alla sommità. Eppure li la giornaliera è molto più che accettabile. Solo mera speculazione, dio denaro, nient'altro!
Giovanni Applix 1 sett fa su fb
Marco Della Valle basta non andarci
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Giaele Turello Fr. 39.-- con TUTTI gli impianti aperti? E' un miracolo :)
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Giovanni Applix oppure andarci con le racchette da neve...
Giaele Turello 1 sett fa su fb
Marco Della Valle si ma solo ieri sera (quando ho preso rimanevano solo altre due giornaliere a quei prezzi). Un po’ come i biglietti risparmio per i treni
Nicoletta Ceronetti 1 sett fa su fb
Marco Della Valle la ringrazio . Non è da adesso che sta andando tutto alla malora ! Nel senso di “ragionamenti, comportamenti ... “ . Come quegli strumenti con cui si cerca oro, onde magnetiche nel sottosuolo, già da un 15 anni certi se non una 20ina, ho iniziato a sentire e vedere andare sottosopra la società . In questi ultimi anni sul precipizio, ed ora con Covid 😷 ecco il risultato delle menti eccelse . Non saper accettare un forte disagio. No non mi riferisco alla sanità, medicina ecc ... alla gente comune, quella che è soltanto capace d’alzare la cresta perché strafortunata ed agiata finora . Che delusione mi creda. No non ho più parole😔 le auguro una bella serata, nonostante tutto. 🌆
Alessandro Formica Consulente finanziario 1 sett fa su fb
Marco Della Valle non si può fare un paragone con l’ Italia. Il costo del personale e i costi di manutenzione sono nettamente più alti confronto all’ Italia. Che poi i prezzi siano alti è un dato di fatto, ma in Svizzera come in Italia.
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Nicoletta Ceronetti Non se la prenda troppo che le cose vanno come devono andare. Ci sono grandi cambiamenti in atto...
Nicoletta Ceronetti 1 sett fa su fb
Marco Della Valle grazie !
Florian Pasini 1 sett fa su fb
Marco Della Valle ma dove 100.-?
Marco A. Kimball 1 sett fa su fb
Marco Della Valle una fortuna per chi?
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Florian Pasini a Zermatt.
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Alessandro Formica Consulente finanziario e allora come mai questo divario fra una giornaliera intera e la metà giornata? Si potrebbero almeno risparmiare queste prese in giro (perché vi assicuro così si sente la gente del posto e non) abolendo del tutto la metà giornata. Si fa prima. Comunque, come giustamente affermava qualcuno in precedenza, si può sempre rinunciare. Speriamo almeno che non ricevano gli aiuti statali. Comunque non finché le cose stanno così.
Hür Li 1 sett fa su fb
Marco Della Valle offerta in base alla richiesta, se la gente paga 100 fr perché farli pagare meno??? Quando non ci sarà più nessuno che ci va perché troppo caro abbasseranno i prezzi o chiuderanno...... comunque in Italia costa meno anche perché gli stipendi di chi ci lavora è da fame confronto alla Svizzera è tutto in proporzione, guadagnano qui ma chi è alla testa pure in Italia
Mauro Gaggini 1 sett fa su fb
Marco Della Valle nessuno ti obbliga ad andare a sciare a st moritz, con le seggiovie riscaldate, se non ti va di spendere un centone per la giornaliera puoi andare a campo blenio dove costa meno. È come prendere il treno, puoi viaggiare in prima classe o in seconda sta a te scegliere.
Marco Spinelli 1 sett fa su fb
Giaele Turello per non parlarle degli Hotel
Marco Spinelli 1 sett fa su fb
Marco Della Valle però vengono supportate da MCHF di sussidi ma poi si lasci libertà sui prezzi, mentre si dovrebbe obbligare e limitarli se si ha usufruito di sussidi. Per non parlare del schnitzelpommes a 35CHF in certe stazioni ...
Marco Spinelli 1 sett fa su fb
Hür Li la gente ama sciare e non può farsi 4 ore di auto per farlo. Quindi paga quello che ha a disposizione (sussidiato dai propri soldi delle tasse)
Hür Li 1 sett fa su fb
Marco Spinelli non è obbligatorio andarci, poi si sa che comunque è uno sport dispendioso se uno non se lo può permettere non ci va, semplice
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Hür Li a quel momento ci sarà solo il turismo d'elite. Ci saranno sempre persone facoltose, clientela internazionale (inglesi giapponesi americani) disposte a pagare, qualsiasi cifra pur di sciare a Zermatt, purtroppo
Marco Della Valle 1 sett fa su fb
Hür Li basta intervenire sui prezzi ponendo dei limiti, soprattutto quando si ricevono i sussidi statali e ci si permette di fare arrogantemente tutto quello che si vuole.
Hür Li 1 sett fa su fb
Se li prendono è perché ne hanno diritto🤷🏼‍♂️🤷🏼‍♂️come i sussidi ai contadini , ne hanno diritto e se li prendono, guöiusto o sbagliato che sia, non infrangono la legge, se mai il problema è politico
Lena Nilsson 1 sett fa su fb
Francesco Tatulli 1 sett fa su fb
Francesco Tatulli 1 sett fa su fb
Questi ci pigliano in giro
Alessio Joppini 1 sett fa su fb
Ma ieri era tutto ok.... oggi.... boh!!!
Rossano Colangelo 1 sett fa su fb
Che cagata pazzesca
Loris Bianchi 1 sett fa su fb
Maaaaaaaaaa .......
andrea28 1 sett fa su tio
abbiamo lasciato venire in Svizzera i turisti inglesi che da mesi fanno colazione a pane e covid, questo è il risultato, ora tutti a piangere...
seo56 1 sett fa su tio
Non ha vinto il Covid ma il buonsenso!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 03:56:53 | 91.208.130.85