Cerca e trova immobili

REMZI DURMISHIUn sacrificio di un’intera vita va sostenuto con sgravi ed aiuti fiscali, anziché penalizzato

06.03.23 - 07:42
Remzi Durmishi, candidato al Gran Consiglio nr. 82, Il Centro
Remzi Durmishi
Un sacrificio di un’intera vita va sostenuto con sgravi ed aiuti fiscali, anziché penalizzato
Remzi Durmishi, candidato al Gran Consiglio nr. 82, Il Centro

I nostri anziani sono una risorsa fondamentale per il nostro paese, e su questo siamo tutti d’accordo. Sono diversi i meccanismi di sostegno finanziario per i senior che hanno avuto poca fortuna con la loro salute e la loro carriera professionale: uno di questi è il sussidio per la cassa malati come pure le prestazioni complementari che comprendono un contributo finanziario e danno accesso ad una serie di agevolazioni coperte dall’AVS.

Per i nostri anziani proprietari di terreni, il raggiungimento della pensione può comportare diverse penalità. Oltre all’impossibilità di accedere agli aiuti finanziari sopraccitati, vengono imposte ulteriori tasse su redditi mai guadagnati.
Pagare imposte su un reddito che non si ha percepito. Stiamo parlando del valore locativo il quale è diventato sempre più un tema di discussione.

Rimuoverlo o tenerlo?

Che cos’è esattamente?

La tassa sul valore locativo è stata introdotta inizialmente nel 1915 come tassa “marziale” durante la Prima guerra mondiale.

Come tante delle nostre tasse introdotte quasi un secolo fa, anche questa è rimasta in vigore sino ai giorni d’oggi.

La tassa sul valore locativo impone a più di un milione di cittadini un reddito fittizio che viene designato all’immobile presupponendo il fatto che lo stesso immobile possa venir affittato a una determinata cifra.

Allo stesso reddito locativo vengono dedotti i costi avuti realmente, non fittizi, per lo stesso immobile; come ad esempio costi di manutenzione o interessi ipotecari.

Il più delle volte questo bilancio risulta - sempre in modo fittizio - presentare un guadagno positivo che va dichiarato nella dichiarazione fiscale come reddito.

Tutto ciò ne va a discapito della popolazione più anziana la quale percepisce di regola solo una rendita AVS e, in alcuni casi, da cassa pensione. I nostri anziani hanno generalmente un debito ipotecario minore, questo comporta tassi d’interesse inferiori da poter dedurre e dunque un reddito da abitazione locativa maggiore da dichiarare.

Per i nostri anziani la rimozione dell’imposta sul valore locativo non solo pone fine a tasse su redditi mai percepiti, ma incentiva a ripagare il debito ipotecario deducendo ulteriormente i costi mensili.

Un sacrificio di un’intera vita va premiato e sostenuto con sgravi ed aiuti fiscali, anziché penalizzato.

COMMENTI
 

Voilà 11 mesi fa su tio
Con l'innalzamento dell'aspettativa di vita i figli l'eredità la percepiscono a 80 anni... Penalizzando eccessivamente la sostanza, se nell'immediato scarica di costi il Cantone, a lungo andare impoverisce tutti. E quando lo stato si sarà preso tutto dovrà cominciare a elargire aiuti a tutti. E' significativo il fatto che sempre più anziani scelgono di andarsene dalla Svizzera.

Gimmi 11 mesi fa su tio
Da noi, chi fa sacrifici per tutta la vita,quando é anziano ,la prende in quel posto!Mentre i lazzaroni che non fanno niente per tutta la vita, hanno il diritto di farsi mantenere,a spese di tutta la collettivitá!!!!

Webster 11 mesi fa su tio
Risposta a Gimmi
Hai perfettamente ragione!

Princi 11 mesi fa su tio
Risposta a Gimmi
Bravo Gimmi hai perfettamente ragione

Emib5 11 mesi fa su tio
D'accordo sostenere i proprietari con una fiscalità differente, ma allora facciamolo per tutti e aboliamo il valore locativo, almeno sulla prima casa. Non sono però d'accordo ad aiuti che servano principalmente a preservare l'eredità per i figli.

Webster 11 mesi fa su tio
Risposta a Emib5
Quindi secondo te una persona non avrebbe più il diritto di lasciare un'eredità ai figli pur avendo lavorato una vita e fatto sacrifici?

Emib5 11 mesi fa su tio
Risposta a Webster
No, per me non è giusto che si diano contributi a quelli che posseggono sostanza allo scopo di preservare l'eredità per i figli. Dimmi un solo argomento per cui con le tasse, di tutti, si dovrebbero aiutare dei privati a mantenere la sostanza da lasciare agli eredi? Se, in tarda età, uno ha bisogno di assistenza , siano usati i soldi propri fino a che sono finiti, poi subentreranno gli aiuti statali.
NOTIZIE PIÙ LETTE