TiPress - foto d'archivio
L'OSPITE
19.09.2020 - 09:230

Bellinzona – singolari esternazioni del Cdt. polcom

di Giancarlo Jorio, già municipale di Giubiasco.

BELLINZONA - “… vogliamo veramente uno Stato di polizia?” si chiede il nostro in un articolo pubblicato da La Regione.

 Come?

Il comandante polcom, pagato dal contribuente per mantenere l’ordine pubblico conformemente alle leggi di competenza, pone pubblicamente domande di carattere politico?

Che il problema nel problema sia il comandante stesso?

Eppure polcom di Bellinzona è assurta in un recente passato all’interesse dei media per eccesso di rigore, contrapposto laddove la tolleranza fosse anche applicabile a carenze di sensibilità.

Insomma, sembrerebbe che polcom si sia appropriata dei peggiori vizi dell’ex comune di Giubiasco: omettere l’applicazione di leggi con faziose interpretazioni e arrogarsi un potere decisionale e di apprezzamento che non le compete.

Finora richiamare i responsabili della politica a fondamentali doveri istituzionali, è stato un inutile e defatigante esercizio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 17:08:31 | 91.208.130.85