tipress
L'OSPITE
25.06.2020 - 14:160

La decisione delle FFS? Contraria a ogni politica sociale e ambientale coscienziosa

Giovani Verdi del Ticino

Le Giovani e i Giovani Verdi del Ticino sono fortemente contrari alla decisione annunciata mercoledì mattina dalle FFS di abolire l’abbonamento generale per gli studenti. Ciò significa che dal 2021 gli studenti oltre i 25 anni pagheranno CHF 1200 in più all'anno per poter sottoscrivere tale abbonamento.

Questo ulteriore aumento dei prezzi è contrario a ogni politica sociale e ambientale coscienziosa, poiché penalizza fortemente chi decide di utilizzare una mobilità rispettosa dell’ambiente e gli studenti che vivono con un reddito molto basso.

Questa tendenza alla logica di risparmio a discapito del servizio che da alcuni anni vede protagoniste le FFS è visibile anche nella scelta di escludere dalla rete di collegamenti InterCity la città di Mendrisio e il comune di Chiasso. È insostenibile che il territorio ticinese a sud di Lugano sia collegato al resto della Svizzera solamente con linee ferroviarie regionali. Ragione per cui raccogliamo l’appello all’unità territoriale del consigliere nazionale PPD Marco Romano e chiediamo anche noi che le FFS non si dimentichino del Mendrisiotto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 15:19:44 | 91.208.130.89