Cerca e trova immobili

SVIZZERAEnnesima mazzata per gli inquilini: il tasso ipotecario di riferimento sale a 1.75

01.12.23 - 08:13
Ora i proprietari delle case possono aumentare l'affitto del 3%.
Deposit
Fonte ATS
Ennesima mazzata per gli inquilini: il tasso ipotecario di riferimento sale a 1.75
Ora i proprietari delle case possono aumentare l'affitto del 3%.

BERNA - l tasso ipotecario di riferimento aumenta ancora: l'indicatore che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto in tutta la Svizzera sale all'1,75%, ha indicato stamane l'Ufficio federale delle abitazioni (UFAB). Un primo incremento (all'1,50%) era avvenuto lo scorso giugno.

In linea di principio i proprietari hanno quindi il diritto di aumentare l'affitto del 3% ai sensi del diritto della locazione, ma solo se l'affitto attuale si basa sul precedente tasso dell'1,50%. Se il canone si basa su un tasso dell'1,25%, la progressione può essere ancora più consistente, spiega l'UFAB. Nel caso invece che l'affitto si basi ancora su un tasso anteriore, pari o superiore al 2,00%, in genere gli inquilini hanno ancora diritto a una riduzione.

Oltre alla variazione del tasso d'interesse di riferimento, possono avere un ruolo nel calcolo dell'affitto altri fattori di costo, come l'inflazione: è lecito aumentare l'affitto in misura del 40% del rincaro. Inoltre, una variazione dei costi di manutenzione e di esercizio può comportare un adeguamento del canone di locazione.

Pubblicato a scadenza trimestrale, il tasso d'interesse di riferimento è basato su un tasso d'interesse medio dei crediti ipotecari svizzeri, ponderato secondo il volume dei prestiti. Viene calcolato in quarti di punto percentuali. Questo tasso d'interesse medio, riferito al 30 settembre 2022, è salito dall'1,59% all'1,69% del trimestre precedente. Con l'arrotondamento commerciale, il tasso d'interesse di riferimento, determinante sotto il profilo del diritto della locazione, si conferma così all'1,75%. Rimarrà a questo livello finché il tasso d'interesse medio non scenderà sotto l'1,63% o non supererà l'1,86%.

Dal settembre 2008 in tutta la Svizzera il tasso ipotecario di riferimento è stato unificato e ha sostituito quello precedentemente determinante nei singoli cantoni per le ipoteche a tasso variabile. Il tasso è partito con il livello massimo del 3,5% ed era sceso a un minimo di 1,25% nel marzo 2020. Lo scorso primo giugno è arrivato un rialzo, il primo in assoluto per l'indicatore. Secondo gli analisti non possono essere esclusi in futuro altri ritocchi verso l'alto, con effetti a cascata sul costo delle pigioni.

COMMENTI
 

fgreto 2 mesi fa su tio
22fr all’ora per tutti… waaaoooo bravi. Si si ….

Dan1962 2 mesi fa su tio
Scandaloso scandaloso

Ruse 2 mesi fa su tio
Ma questo vale anche per chi ha un'abitazione di proprietà. Ho rinnovato l'ipoteca e ora pagherò 400 franchi in più al mese. Non vedo perché gli inquilini dovrebbero lamentarsi.

tschädere 2 mesi fa su tio
da che parte politica e il ceo della banca nazionale ?difficile pensarlo.sospendete tutti i politici o volete guerra con i cittadini onesti.avete in mente solo aumenti-aumenti e anche le vostre retribuzioni aumentano.vorrei sapere se i minimo 130.000.-chf vengono dicchiarati alle tasse per non parlare di tutti i vostri mandati.se noi cittadini normali andiamo a rubare,per mangiare,ci mettono in gallera.

Blobloblo 2 mesi fa su tio
E quando potevano abbassarlo? L’hanno fatto? Ah no? Strano!!!

Swissabroad 2 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
E' sceso fino all'1.25 fai tu. Scesi negli anni pure gli indici dei prezzi al consumo che sono la base per i contratti indicizzati (di durata di almeno 5 anni) o di durata indeterminata, ma in questo caso in relazione con il tasso ipotecario di riferimento

S.S.88 2 mesi fa su tio
Svizzera troppo di sinistra! Facciamo stare bene tutti gli altri tranne i propri abitanti che pagano fior di soldi

S.S.88 2 mesi fa su tio
Non pago un ct di più

S.S.88 2 mesi fa su tio
Quando avevo chiesto di diminuire l’affitto perché i tassi era bassi non me l’hanno abbassato, che provino ad alzarlo solamente… non vi dico

Swissabroad 2 mesi fa su tio
Risposta a S.S.88
Se il contratto lo prevedeva dovevano farlo per obbligo. Se invece non lo prevedeva ovviamente no. Dipende da cosa è stato definito contrattualmente. Se la durata è di almeno 5 anni, si considerano gli indici dei prezzi al consumo, se la durata è indeterminata, il tasso ipotecario di riferimento e il 40% del valore degli indici. Mica è tutto scontato nella locazione.

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Però quando si ha un contratto con il tasso ipotecario da anni oltre il 2% NESSUNO DA INDIETRO QUALCHE SPICCIOLO. È chiaro che anche qui la cassa chiama quando fa comodo e ci si guadagna spennando chi tira la cinghia. Dove andremo a finire?!?!

Swissabroad 2 mesi fa su tio
Risposta a Rosso Blu
Se avessi inoltrato richiesta di riduzione, il locatore sarebbe stato OBBLIGATO a ridurre la pigione. A meno che vi fossero altri vincoli contrattuali...

cle72 2 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
Non è così se il proprietario può dimostrare che per esempio ha speso per migliorie dello stabile, ergo miglior stato di vita nei suoi appartamenti. Se così non fosse la domanda è lecita, ma che poi venga accettata, ne deve passare di acqua sotto i ponti.

Danylib 2 mesi fa su tio
Eeeeeeevvvvvvvaaaaaaaaaiiiiiiiiii 🤢🤢🤢🤢🤢🤢🤮🤮🤮🤮🤮

Gimmi 2 mesi fa su tio
Ringraziamo la Banca Nazionale !!!!

Ste19 2 mesi fa su tio
Su affitti, su casse malati, su leasing (causa aumento iva), su assicurazioni… per far fronte alle mille spese in aumento, almeno possiamo far la spesa in Italia che costa meno… ah ma a far fronte ai mille aumento qualcosa che scende c’è…il quanto puoi spendere di spesa in Italia prima di esser tassati… RIDICOLI! Potessi andrei SUBITO a vivere oltre confine…

Rik830 2 mesi fa su tio
Risposta a Ste19
In Italia puoi comprare quello che vuoi…. Senza limiti 😒

prophet 2 mesi fa su tio
Risposta a Ste19
vivere oltre confine conviene a condizione di avere stipendi Svizzeri ed avere il vecchio statuto di frontaliere, non scordiamoci IVA al 22%, fiscalità di almeno il 40% e stipendio 2-3 volte inferiori a quelli ticinesi (se quindi si rapporta l’impatto in proporzione per esempio costo affitto vs stipendio le cifre cambiano notevolmente)

Deny54 2 mesi fa su tio
Risposta a Ste19
L‘abbismo fatto 5 anni fà e ci è andata bene!

Deny54 2 mesi fa su tio
Risposta a prophet
Devi essere solo pensionato a almeno arrivato alla soglia di 63 anni!

Leleparma 2 mesi fa su tio
..si tra un po iniziamo a rubare per vivere

Suissefarmer 2 mesi fa su tio
tanto il popolo pure se gli portano via tutto non si ribella. siete addormentati con social e lavoro. stanchi di fare qualcosa per avere di più per voi

Blobloblo 2 mesi fa su tio
Risposta a Suissefarmer
Non fai parte del popolo tu? Fai ridere

Rik830 2 mesi fa su tio
Alzare i tacchi e andarsene !!!! Ormai siamo solo bancomat nelle mani delle banche e delle lobby !!!! Bastaaaa 🤬

Simulator 2 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
hai ragione, non ha piu' senso restare con queste condizioni...vedo un futuro di solo sopravvivere con vera fatica...criticavo chi aveva avuto il coraggio di andare via o diventare frontaliere, ora li capisco...

Rik830 2 mesi fa su tio
Risposta a Simulator
3 anni che vivo qui e non ho concluso nulla ! Fatto solo debiti e sono invecchiato 30 anni, dopo tanti dubbi e domande alla fine ho deciso di rientrare in Italia, sarà quello che sarà ma almeno si ha una serenità mentale che qui non esiste. Fine settimana si trasloca e buonanotte a tutti

Who knows 2 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
Fai bene. Lo farei anche io ma dovrei sottostare al doppio regime fiscale

Swissabroad 2 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
Ti attendo in Emilia per un buon piatto di tortellini !!! 😁

Rik830 2 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
Appena verrò ti scriverò e ci faremo sti tortellini 🤣💪👍 Grazie per l invito

Rik830 2 mesi fa su tio
Risposta a Who knows
Si soffre all inizio per poi stare meglio, se non erro dura 5 anni il doppio regime fiscale, ma con il risparmio di cassa malati e affitti alle stelle secondo me compensi parecchio
NOTIZIE PIÙ LETTE