Keystone
SVIZZERA
15.04.2021 - 12:450

Axa: i clienti possono pagare i premi in Bitcoin

Presto saranno attivate anche altri metodi di pagamento, come TWINT

ZURIGO - D'ora in poi, i clienti di Axa possono pagare le loro fatture anche in Bitcoin.

Lo ha annunciato oggi la società, precisando di essere il primo assicuratore multisettoriale in Svizzera ad offrire questa possibilità. 

«La nuova possibilità di pagamento è a disposizione di tutti i clienti privati dall’inizio di aprile», si legge in un comunicato dell'azienda, che ha annunciato anche un'altra novità: «Oltre al pagamento in bitcoin, prossimamente saranno attivate altre opzioni di pagamento come ad esempio TWINT».

AXA continua in questo modo la sua evoluzione digitale e reagisce alla crescente richiesta dei clienti di una maggiore libertà nella scelta dei metodi di pagamento, sottolinea la nota dell'azienda.

I pagamenti in Bitcoin sono possibili per tutti i prodotti "non vita", mentre per ragioni normative quest'opzione non può essere offerta per il ramo "vita". Per pagare con la criptovaluta, i clienti hanno solo bisogno di un "portafoglio Bitcoin" oltre a un numero di riferimento e all'importo della fattura.

«AXA non addebita alcuna spesa per l’utilizzo dell’opzione di pagamento bitcoin», chiarisce poi l'azienda, che non terrà comunque nessun Bitcoin nel suo portafoglio: i versamenti saranno ricevuti dalla società Bitcoin Suisse e scambiati in franchi. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 19:12:26 | 91.208.130.87