Keystone
GRIGIONI
09.04.2021 - 07:460

Ems-Chemie in forte ripresa, ma i prezzi saliranno

La società indica che il forte aumento dei costi delle materie prime avrà conseguenze sui prezzi

DOMAT/EMS - La società grigionese attiva nelle specialità chimiche Ems-Chemie nel primo trimestre ha beneficiato di un buon sviluppo degli affari dato che i suoi clienti hanno cominciato a ricostruire i loro stock e le loro capacità di produzione dopo le turbolenze causate dalla crisi del coronavirus. Su base annua, il fatturato è aumentato del 14,1%, a 566 milioni di franchi.

In valute locali, l'aumento è stato del 15,3%, ha indicato oggi la società guidata dalla consigliera nazionale Magdalena Martullo-Blocher (UDC/GR). Anche l'evoluzione delle commesse è stata favorevole tra gennaio e marzo.

Le vendite hanno superato le aspettative più ottimistiche degli analisti interpellati dall'agenzia di stampa finanziaria AWP.

Il gruppo avverte che il continuo aumento dei costi delle materie prime porterà prima o poi ad aumenti di prezzo per i suoi clienti.

Per il 2021, la direzione prevede un aumento delle vendite e dell'utile operativo Ebit rispetto all'anno precedente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 08:42:33 | 91.208.130.89