Depositphotos (Pixinooo)
STATI UNITI
16.06.2021 - 06:000

YouTube "scaccia" alcol, gioco d'azzardo e politici

La piattaforma ha revisionato la propria policy sugli annunci pubblicitari nella propria home page.

Google: «Rivediamo regolarmente i nostri requisiti pubblicitari per assicurare un equilibrio tra le necessità degli inserzionisti e quelle degli utenti».

SAN BRUNO - YouTube è il secondo sito più visitato al mondo, alle spalle solamente del suo stesso padrone di casa, Google. La sua home page accoglie ogni giorno circa 30 milioni di persone, facendone una delle piazze virtuali più frequentate del Web e, di conseguenza, ambite per fare pubblicità. Per alcune tipologie di annunci però, i cancelli della piazza sono stati definitivamente chiusi.

Ai piani alti del 901 di Cherry Avenue a San Bruno è stata decisa una stretta per tutta una serie di tematiche che non potranno più occupare quella "vetrina" che si trova nella parte alta della home di YouTube. Non ci saranno più annunci legati ai candidati politici. Niente bevande alcoliche né gioco d'azzardo. E anche per i farmaci su prescrizione non ci sarà più spazio.

Insomma, si può dire che i vertici del colosso stiano puntando in un certo senso a rendere la propria pagina più ospitale per tutti. «Rivediamo regolarmente i nostri requisiti pubblicitari per assicurare un equilibrio tra le necessità degli inserzionisti e quelle degli utenti», ha dichiarato un portavoce di Google all'agenzia Reuters.

«Un'esperienza migliore per gli utenti»
Anche al portale Axios, che per primo ha dato notizia del cambio di rotta da parte della piattaforma controllata da Mountain View, è stata confermata la volontà di rendere YouTube un luogo migliore. «Crediamo che questo aggiornamento» della policy «andrà a incrementare i cambiamenti che abbiamo implementato l'anno scorso, rendendo migliore l'esperienza per gli utenti». Il riferimento è al processo di prenotazione della testata di YouTube, che in passato poteva essere riservato per un giorno intero da un unico inserzionista. Come fece ad esempio il Comitato per la rielezione di Donald Trump durante l'Election Day dello scorso novembre.

La porta per gli annunci di natura politica però non è stata del tutto sbarrat. Ai candidati non sarà più concesso spazio, ma per le singole tematiche YouTube si pronuncerà di volta in volta, prendendo visione di ogni singolo caso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 16:13:01 | 91.208.130.86