Immobili
Veicoli

STATI UNITI«La pandemia causerà una profonda recessione»

28.04.20 - 17:23
Lo sostiene un recente studio di Moody's che parla anche di petrolio a prezzi bassi per tutto l'anno
keystone-sda.ch / STF (WILL OLIVER)
Fonte Ats ans
«La pandemia causerà una profonda recessione»
Lo sostiene un recente studio di Moody's che parla anche di petrolio a prezzi bassi per tutto l'anno

NEW YORK - La pandemia del coronavirus causerà una «profonda recessione nel 2020 e lascerà segni sull'economia mondiale».

Lo afferma Moody's prevedendo che i prezzi del petrolio resteranno bassi quest'anno per riprendersi solo gradualmente il prossimo con il recupero della domanda.

Le quotazioni del Brent si attesteranno sui 35 dollari al barile e quelle del Wti sui 30 dollari quest'anno. «Il Brent e il Wti saliranno rispettivamente in media a 45 e 40 dollari al barile nel 2021».

«Chiusure prolungate o ripetute potrebbero danneggiare in modo severo l'economia, con il potenziale di innescare un crisi finanziaria. In questo scenario - osserva Moody's - lo shock economico diverrà rapidamente una profonda crisi finanziaria peggiore di quella sperimentata» nel 2008.

«L'aumento delle diseguaglianze, con i più deboli a farsi carico dello shock, potrebbe alimentare il malcontento sociale e tensioni politiche».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA