Keystone
ULTIME NOTIZIE Economia
GIAPPONE
8 ore
Entro 10 anni Philip Morris non venderà piu sigarette in Giappone
È l'obiettivo dichiarato da Jarek Olczak, direttore della multinazionale statunitense
SVIZZERA
11 ore
Non mangiate questi fichi, potrebbero contenere micotossine
L'allarme per un lotto di frutti secchi “Gourmet” a marchio Karaefe e con scadenza al 25 marzo 2020
STATI UNITI
15 ore
Le Tesla che si guidano da sole? «Non prima del 2022»
Lo sostiene l'azienda che ha incontrato le autorità della California e contraddice i tweet di Musk
MONDO
20 ore
I manager che hanno brillato nell'oscurità del Covid
Le ha raccolte Forbes, identificando imprenditori e leader che si sono messi in luce negli scorsi mesi
SVIZZERA
1 gior
Il rischio di una bolla immobiliare non è scongiurato
UBS percepisce dei rischi di liquidità in alcune zone del Ticino, del Vallese e del cantone di Neuchâtel.
STATI UNITI
1 gior
Perché al mondo in questo momento ci sono così pochi chip?
La crisi globale dei semiconduttori frena la produzione di tantissimi prodotti ma il Covid non c'entra
SVIZZERA
1 gior
Sunrise UPC: più clienti ma stagnano i ricavi
La colpa è del Covid e del roaming (che non c'è), entro la fine dell'anno un nuovo marchio (e un tv-box rivisto)
UNIONE EUROPEA
1 gior
Dissesto Ablv, bocciato il ricorso della banca lettone
L'istituto era finito nel mirino del Tesoro americano nel 2018. L'accusa? L'aver «istituzionalizzato» il riciclaggio
FRANCIA
1 gior
I parchi a tema riaprono, ma non le attrazioni
Via libera per i primi il 19 maggio, per le seconde bisognerà aspettare il 9 giugno
GERMANIA
1 gior
Per Zalando la pandemia è davvero d'oro
Con una crescita in vendita e ricavi da record a inizio 2021, il Cfo: «Saremo il punto di partenza della moda»
MONDO
1 gior
Quelli che non cambiano le password, nemmeno dopo una violazione
Cinque semplici misure per ridurre i rischi, in occasione dell'odierna Giornata mondiale
STATI UNITI
2 gior
Il riconoscimento vocale di Spotify è «inquietante e inaccettabile»
Musicisti e attivisti contro la tecnologia brevettata dal colosso dello streaming, che però assicura che non la userà
SVIZZERA / STATI UNITI
2 gior
Dagli Usa soffia vento di guai contro Credit Suisse
All'orizzonte cause di risarcimento danni per i casi Greensill e Archegos
MONDO
2 gior
Carenza di microchip, Stellantis: «Il peggio deve ancora arrivare»
Il gruppo automobilistico ha registrato un fatturato solido nel primo semestre 2021, ma c'è qualche timore
STATI UNITI
04.04.2020 - 14:540

Jeff Bezos ha donato 100 milioni di dollari ai banchi alimentari statunitensi

Il CEO di Amazon vuole aiutare al sostentamento degli americani disoccupati a causa della pandemia

CHICAGO - Jeff Bezos ha deciso di donare 100 milioni di dollari ai banchi alimentari statunitensi per aiutarli a fornire gli alimenti necessari ad un numero crescente di americani disoccupati che stanno perdendo il lavoro a causa della pandemia di coronavirus.

La donazione del CEO di Amazon è stata versata a Feeding America, un'organizzazione no-profit con sede a Chicago e con più di 200 banchi alimentari in tutti gli Stati Uniti.

Bezos ha postato su Instagram una foto di un banco alimentare e ha scritto che: «Anche in tempi normali, l'insicurezza alimentare nelle famiglie americane è un problema importante. Ora, purtroppo anche Covid-19 sta amplificando questo stress». Il boss di Amazon ha infatti spiegato che a causa del distanziamento sociale, molti ristoranti che donano il cibo in eccesso e molte chiese che forniscono pasti gratuitamente hanno dovuto chiudere, e allo stesso tempo, la richiesta di pasti aumenta.

«Oggi, voglio sostenere coloro che sono in prima linea nei banchi alimentari della nostra nazione, e coloro che contano su questi, con una donazione di 100 milioni di dollari a @FeedingAmerica, che potrà così ottenere cibo per le innumerevoli famiglie che ne hanno bisogno» ha continuato Bezos.

Non è la prima volta che Bezos fa una donazione per andare in soccorso alle persone in difficoltà nella lotta contro il coronavirus. Il 23 marzo è stato uno delle decine di donatori che hanno contribuito alla coalizione All in Seattle che finanzia cause caritatevoli, tra cui la sicurezza alimentare e l'alloggio. 

A febbraio invece il super ricco aveva stanziato 10 miliardi di dollari per combattere il cambiamento climatico, dopo che i dipendenti di Amazon avevano fatto pressioni a riguardo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ciapp 1 anno fa su tio
e pensare che c'è ancora chi lo critica di sfruttamento !!! e dove sono quelli che hanno offerto un miliardo per restaurare Notre dame ! grande Jeff
seo56 1 anno fa su tio
Grande!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-08 02:54:50 | 91.208.130.89