Cerca e trova immobili

ITALIAMusk fa pressione sull'Italia dicendo di «fare dei bambini»

19.06.23 - 08:28
In un'intervista a margine di un incontro con la premier Meloni, il miliardario ha parlato di denalatalità e super-intelligenza digitale
KEYSTONE/AP/Michel Euler (Michel Euler)
Musk fa pressione sull'Italia dicendo di «fare dei bambini»
In un'intervista a margine di un incontro con la premier Meloni, il miliardario ha parlato di denalatalità e super-intelligenza digitale

ROMA - «Non dimenticatevi di fare bambini. Fate bambini!». È l'appello di Elon Musk nell'intervista al telegiornale italiano Tg1, trasmessa stamattina in versione integrale, nella quale parla dell'incontro con la premier Giorgia Meloni e dei temi trattati.

«Abbiamo avuto un'ottima conversazione con la premier Meloni - ha detto Musk - mi è sembrata avere molto a cuore l'Italia e il futuro di questo Paese. Io, da parte mia, sollevato due preoccupazioni fondamentali. In primo luogo, la denatalità. L'Italia rischia di sparire: ogni anno, muore quasi il doppio delle persone rispetto a quelle che nascono. Se questa tendenza continuasse in futuro, non ci sarà più l'Italia».

«Ho consigliato dunque ulteriori sgravi fiscali per chi fa figli o in ogni caso misure per rendere la natalità una scelta più sostenibile da parte delle persone. In secondo luogo, ho parlato con la premier dei rischi dell'intelligenza artificiale, in particolare di quella troppo potente. Questi sono rischi per l'intera civiltà. Se smettiamo di fare figli, o se l'intelligenza artificiale diventa eccessivamente potente in un senso negativo, questi sono rischi per la civiltà stessa».

Musk ha poi criticato l'iper-regolamentazione europea ("L'Europa è come un gigante, legato a terra da milioni di lacci e lacciuoli. Come nel romanzo "i viaggi di Gulliver") proponendo la creazione di una "Commissione per la deregolamentazione".

Nell'intervista Musk ha anche ammesso di essere un «fan della storia in generale» sottolineando che «Roma e l'Italia hanno una storia incredibile. Questo è stato il centro del mondo occidentale a lungo, e penso che il ruolo che la tecnologia ha giocato in quella fase sia stato sottostimato, anche per aspetti che oggi consideriamo scontati per la nostra vita quotidiana, come gli acquedotti, le reti idriche o quelle fognarie... oggi avere tecnologia avanzata non è un problema per noi... rimangono però i due rischi per la civilità di cui parlavo: il basso tasso di fecondità e la super-intelligenza digitale...».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Isaia96 1 anno fa su tio
Visto le condizioni di vita attuali, non che la situazione finanziaria, e più che plausibile che le persone smettono di fare bambini....

Mirko 73 1 anno fa su tio
Ma perché non ci porta sua madre così ci spiega meglio come funziona...

vulpus 1 anno fa su tio
Arrivano i nostri

Mat78 1 anno fa su tio
Parole sante

Granzio 1 anno fa su tio
redazione: refuso nel titolo ..... denalatalità

Suissefarmer 1 anno fa su tio
vedete, chi detiene denaro pure se non capisce nulla di politica, oppure non c'entra nulla con la politica finisce sempre ai piani alti...

Rik830 1 anno fa su tio
Ma per favore ….

vox_scriptum 1 anno fa su tio
é arrivato il salvatore del mondo….
NOTIZIE PIÙ LETTE