IMAGO / Keystone
I leader di SPD (Scholz), Verdi (Baerbock), e FDP (Lindner).
GERMANIA
06.10.2021 - 16:000
Aggiornamento : 17:57

In Germania la coalizione "semaforo" a un passo dal Governo, resta fuori l'Unione

SDP, FDP e Verdi inizieranno domani i colloqui esplorativi per la formazione di una coalizione di Governo

L'Unione - l'ex partito di Angela Merkel - ha preso nota della situazione: «Dobbiamo fare i conti con la realtà, non ci sarà la CDU nel nuovo Governo».

BERLINO - Pezzo dopo pezzo, il mosaico del Governo tedesco sta infine prendendo forma, in ciò che si prospetta essere una coalizione "semaforo", ovvero rosso-verde-gialla.

Oggi i Verdi hanno infatti lanciato la proposta ai liberali (FDP) d'iniziare i colloqui esplorativi con i socialdemocratici di Olaf Scholz, i "vincitori" delle elezioni di settembre. L'FDP ha accettato, e le discussioni cominceranno quindi già domattina alle 11.

«Dopo i colloqui con gli altri partiti, siamo giunti alla conclusione che è ora sensato proporre all'Spd e all'Fdp di andare avanti con un dialogo a tre», ha detto la leader del partito ambientalista Annalena Baerbock ai giornalisti. Il leader dei liberali tedeschi, Christian Lindner, pur spiegando che l'opzione preferibile era per loro una coalizione con la CDU, ha accolto la proposta per costruire un possibile Governo "semaforo".

Il candidato cancelliere Olaf Scholz ha ringraziato i Verdi e l'FDP per il «modo molto professionale e serio» in cui è stata preparata la riunione, aggiungendo che la formazione di una coalizione "semaforo" «è la chiara volontà dei cittadini». «Ora dipende da noi», ha poi aggiunto Scholz, spiegando che è il suo obbiettivo è «un governo che si sforzi di affrontare la modernizzazione economica e industriale», un Governo che assicuri che «il cambiamento climatico causato dall'uomo sia fermato rapidamente» e che ribadisca l'importanza di avere «più rispetto all'interno della società». Il leader dell'SDP ha infine espresso la sua convinzione che questi obiettivi saranno condivisi dai Verdi e dall'FDP. 

Nulla è ancora deciso, lo hanno ammesso anche i Verdi, ma la coalizione Giamaica (che vede CDU, Verdi e FDP unirsi) è sempre più lontana, ora appesa ad un filo sottile. Ne è cosciente anche la CDU, che tramite Markus Soeder, a capo della sezione bavarese del partito, ha ammesso che «si è fatta finalmente chiarezza», aggiungendo che «l'Unione accetta la situazione», «il semaforo è chiaramente l'opzione numero uno, dobbiamo fare i conti con la realtà e capire che non ci sarà la CDU nel nuovo Governo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 03:33:26 | 91.208.130.89