Keystone
STATI UNITI
13.08.2020 - 16:240

Trump e Harris non si risparmiano, lui: «Pessima», lei: «Predatore seriale»

La combattiva vice di Joe Biden ha decisamente guadagnato l'attenzione del presidente Usa

WASHINGTON D.C. - Donald Trump accusa i «fake news media» di dare il «via libera» alla candidata democratica per la vicepresidenza Kamala Harris «nonostante i suoi fallimenti come sinistra radicale e la sua pessima corsa nelle primarie».

«Non c'era nessuno più cattivo o più sdegnoso verso Joe l'addormentato, neppure io, ed è comunque rapidamente evaporata quasi verso lo zero nei sondaggi», ha twittato.

Harris: «Trump è un predatore seriale» - «Non ho paura di Donald Trump, mi sono opposta a Trump e a persone come lui in tutta la mia carriera. Lui non mi spaventa», ha spiegato Harris ai suoi sostenitori in una email circolare «è un predatore seriale e io ho impiegato la mia carriera a metterli in galera», scrive, elencando poi altre sue battaglie.

«Ha tentato di togliere l'assistenza sanitaria agli americani - ha proseguito - e io ho combattuto per difendere l'Obamacare, ha fondato un college per profitto che ha truffato gli studenti e io ho perseguito scuole for-profit perché rendessero conto alla giustizia della loro attività, ha dato agevolazioni fiscali alla grandi società ed io ho ottenuto 25 milioni di dollari per i proprietari di case in California che erano stati defraudati».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 21:07:23 | 91.208.130.85