Deposit
FINLANDIA
25.08.2020 - 12:540

La premier chiede la riduzione dell'orario di lavoro

Giornate lavorative più corte potrebbero portare ad un aumento della produttività

HELSINKI - La prima ministra finlandese, Sanna Marin, ha chiesto di tagliare l'attuale giornata lavorativa di otto ore, sostenendo che orari più brevi potrebbero essere compensati da una maggiore produttività. Lo riferisce il quotidiano Helsinki Times.

La richiesta è stata avanzata durante il discorso di ieri sera al suo partito socialdemocratico. Marin, che aveva lanciato l'idea di una giornata di sei ore prima di diventare premier, avrebbe bisogno di convincere gli altri quattro partiti della sua coalizione a spingere attraverso una riduzione della giornata lavorativa a causa della crescente disoccupazione dovuta al coronavirus.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 01:00:58 | 91.208.130.89