Immobili
Veicoli
Depositphotos (wawritto)
ITALIA
26.11.2021 - 12:050

Camorra: Walter Schiavone si è “pentito”

Il boss dei casalesi, in manette da giugno, sta attivamente collaborando alle indagini degli inquirenti napoletani

NAPOLI - È finito anche lui fra le fila dei pentiti (e illustri) Walter Schiavone, figlio secondogenito dello storico boss dei casalesi Francesco Schiavone e a capo del clan da diversi anni. Ne danno notizia i media italiani, tra i quali il Corriere della Sera citando gli atti di un procedimento in corso.

Arrestato a giugno 2020, Schiavone, avrebbe già parlato due volte con gli inquirenti dell'anticamorra fornendo informazioni per un'indagine in corso sul controllo del clan della distribuzione dei prodotti caseari. Stando al suo legale, al momento, i colloqui starebbero però trattando una grande varietà di ambiti.

Walter non è il primo degli Schiavone a diventare un collaboratore di giustizia, lo aveva fatto anche suo fratello Nicola che si trova in carcere dal 2010.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-25 09:34:44 | 91.208.130.89