Immobili
Veicoli

ITALIANotte di pioggia e vento: è il "colpo di coda" del ciclone Apollo?

30.10.21 - 08:58
Ancora qualche criticità ma il peggio dovrebbe essere alle spalle
REUTERS
Fonte Ats Ans
Notte di pioggia e vento: è il "colpo di coda" del ciclone Apollo?
Ancora qualche criticità ma il peggio dovrebbe essere alle spalle

CATANIA - È stata una notte di pioggia quella trascorsa nella Sicilia orientale dove il ciclone Apollo ha colpito ancora, creando qualche criticità, come a Siracusa dove sì è continuato a lavorare con le idrovore. A Catania ha soffiato il vento: le precipitazioni hanno avuto carattere stagionale e non hanno creato allarmi.

La pioggia è caduta anche nel Messinese, sia sulla costa che sulla parte interna della provincia. Potrebbero essere gli ultimi effetti causati da un 'colpo di coda' del 'Medicane', l'uragano mediterraneo, che ha colpito anche la zona sud della Calabria.

L''occhio' di Apollo, infatti, secondo simulazioni su dati rilevati da radar e satelliti, sembra proseguire il suo cammino spostandosi verso sud-est in mare aperto.

Fuori dal "lockdown meteo" - Il miglioramento delle condizioni meteo, con il sole che fa capolino tra le nuvole, permette a Catania di uscire dal "lockdown meteo" dei giorni scorsi. Le persone tornano a riempire le strade, concedendosi una colazione all'aperto.

I negozi non essenziali sono ancora chiusi, e lo saranno fino alle 14, ma i commercianti già si preparano alla riapertura e cominciano a togliere le 'protezioni' messe davanti a ingressi e vetrine, come i sacchi di cenere lavica dell'Etna.

È una Catania che si avvia alla 'riapertura' dopo il provvedimento imposto per l'emergenza nubifragi che in provincia ha provocato tre vittime. Ma ancora con un occhio al cielo e quello costante alle previsioni.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO