Centro vaccinale polacco dato alle fiamme: «È un atto terroristico»
Policja.pl
POLONIA
03.08.2021 - 23:160

Centro vaccinale polacco dato alle fiamme: «È un atto terroristico»

La polizia, che ha condiviso il filmato di una telecamera di sorveglianza, è alla ricerca del responsabile.

Presa di mira anche la sede delle autorità sanitarie locali.

ZAMOść - Si è avvicinato in bicicletta, è sceso, e ha dato alle fiamme un centro vaccinale contro il coronavirus, per poi darsela a gambe. Allo stesso tempo, un altro rogo è divampato nella sede dell'autorità sanitaria locale.

È quanto è avvenuto la scorsa notte nella città polacca di Zamość, a margine di una serie di atti di aggressione da parte degli oppositori al vaccino verso le strutture dedite all'immunizzazione della popolazione. Il Ministro della Salute, Adam Niedzielski, l'ha definito «un atto terroristico», come riporta il portale polacco NFP.

Parlando degli incidenti durante un briefing, il Primo ministro Mateusz Morawiecki ha detto che tali atti saranno puniti «severamente», che «non ci sarà alcuna tolleranza», e che i casi di questo tipo «verranno perseguiti con determinazione». Nel frattempo, la sicurezza dei centri vaccinali sarà aumentata.

Una portavoce del centro ha invece spiegato che i vaccini conservati in un refrigeratore sono probabilmente andati distrutti, come anche altro materiale sanitario. Nonostante i danni siano stati importanti (l'equivalente in zloty di oltre 7'000 franchi), fortunatamente nessuno è rimasto ferito. I vigili del fuoco locali sono infatti intervenuti rapidamente nello spegnimento dei roghi.

Di recente, le autorità hanno segnalato un numero crescente di incidenti di questo tipo. «Stiamo assistendo a un'escalation di comportamenti persino criminali da parte di gruppi anti-vaccinazione» ha detto Jaroslaw Szymczyk, comandante in capo della polizia in Polonia, all'emittente TVN24.

Nel frattempo la polizia, che sta indagando sull'accaduto, ha pubblicato il video di una telecamera di sorveglianza che mostra il sospetto rompere una finestra e versarvi dentro del liquido infiammabile, prima di dare fuoco alla struttura. Chiunque contribuisca a trovare il colpevole, fornendo informazioni a riguardo, sarà ricompensato con un premio in denaro di 10'000 zloty (circa 2'000 franchi).

Il Governo polacco ha parlato di recente di un declino «molto preoccupante» nelle registrazioni per i vaccini, confermando che avrebbe dovuto vendere decine di milioni di dosi inutilizzate ad altri paesi, perché a rischio scadenza. Per spingere gli indecisi a farsi somministrare il preparato, anche le autorità polacche hanno lanciato una lotteria del vaccino.

Policja.pl
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 08:43:35 | 91.208.130.87