keystone-sda.ch / STF (Markus Schreiber)
BIELORUSSIA
30.05.2021 - 18:320

Un'altra voce zittita

Il caporedattore di una popolare testata locale è stato sequestrato oggi a Hrodna

HRODNA - Un nuovo apparente tassello nella stretta contro il dissenso in Bielorussia. Il caporedattore del sito Hrodna.life, Aliaksei Shota, è stato sequestrato. Lo riporta l'Associated Press, citando lo stesso portale bielorusso.

L'ex moglie di Shota ha scritto su Facebook che un bus, sul quale viaggiano alcuni uomini che non ha riconosciuto, si è fermato oggi presso l'abitazione dell'uomo e lo ha portato via. Al momento le autorità non hanno rilasciato comunicazioni in merito.

Shota, scrive l'AP, aveva collaborato di recente con Tut.by, il portale mediatico indipendente più popolare del Paese, chiuso dalle autorità proprio nelle scorse settimane, con tanto di arresti per una quindicina dei suoi dipendenti.

La notizia arriva a pochi giorni dal caso di Roman Protasevich, il giornalista finito in manette lo scorso 23 maggio dopo che il volo Ryanair su cui viaggiava era stato costretto ad atterrare a Minsk, per un presunto allarme bomba.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-01 19:16:27 | 91.208.130.89