Un video per identificare il bombarolo di Washington D.C.
Reuters
STATI UNITI
09.03.2021 - 23:300

Un video per identificare il bombarolo di Washington D.C.

Che aveva piazzato due ordigni il giorno dell'assedio al Campidoglio e non è mai stato rintracciato

WASHINGTON D.C. - Nel quadro dell'assalto al Campidoglio dello scorso 6 gennaio su molte cose si è fatta chiarezza, e su molti polsi sono scattate le manette, ma c'è qualcuno - in particolare - che resta ancora a piede libero e sul quale gli inquirenti sanno pochissimo.

Si tratta del bombarolo che ha posizionato due ordigni fuori davanti alle sedi dei comitati del partito Repubblicano e Democratico a Capitol Hill, Washington D.C. Gli scoppi, fortunatamente, non sono mai avvenuti e gli esplosivi sono stati recuperati, inesplosi.

Oggi, l'FBI, ha diffuso un video del sospettato numero uno delle due esplosioni, attraverso un video che lo mostra nei pressi dei luoghi dell'esplosione. Si tratta di un uomo in felpa con cappuccio e volto coperto, difficilmente identificabile.

La speranza degli inquirenti è che nuovi testimoni si facciano avanti e qualcuno lo riconosca «per l'andatura, il linguaggio del corpo o il modo di muoversi», riporta il comunicato del Bureau che ricorda, «quelle bombe sarebbero potute esplodere causando molti morti e feriti».

Reuters
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 13:42:12 | 91.208.130.87