keystone-sda.ch (Jeff Wheeler)
STATI UNITI
31.12.2020 - 10:510

Spari a Minneapolis, un uomo ucciso dalla polizia

Si trovava alla guida di una vettura ritenuta rubata, stando ai testimoni avrebbe aperto il fuoco per primo

MINNEAPOLIS - Gli agenti della polizia di Minneapolis hanno ucciso un uomo nella notte, in seguito a una sparatoria scattata dopo il fermo di un'autovettura ritenta rubata. L'uomo avrebbe estratto una pistola e aperto il fuoco a cui poi gli agenti avrebbe risposto, uccidendolo.

Stando alla polizia, testimoni riferiscono di come l'uomo avrebbe sparato per primo, per evitare tensioni - una città estremamente delicata come Minneapolis - i filmati delle bodycam dei poliziotti verranno resi pubblici. Una passeggera, presente sull'auto fermata, è illesa.

L'incidente è avvenuto a una stazione di benzina non lontano dall'angolo dove, a maggio, George Floyd fu soffocato a morte durante un fermo di una pattuglia. L'evento, impossibile dimenticarlo, ha fatto scattare una serie di proteste a sfondo razziale in tutti gli States.

«Cose che sono successe quest'anno hanno segnato alcuni dei giorni più oscuri della storia della nostra città», ha commentato il sindaco Jacob Frey, «la fiducia fra le comunità di colore e la polizia è estremamente fragile, e qui si parla di un'altra vita spezzata, faremo il possibile affinché vi sia chiarezza, giustizia e pace».

Il cordone di polizia ha rapidamente generato l'interesse del quartiere con un gruppetto di manifestanti che si è subito presentato sul posto.

keystone-sda.ch (Jeff Wheeler)
Guarda le 3 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 04:42:27 | 91.208.130.89