Cerca e trova immobili

ITALIAForte esplosione in una fabbrica, almeno 3 vittime

21.12.20 - 16:11
Non è ancora chiara la causa dello scoppio
Deposit
Fonte ats ans
Forte esplosione in una fabbrica, almeno 3 vittime
Non è ancora chiara la causa dello scoppio

CHIETI - Un'esplosione si è verificata poco fa in una fabbrica di fuochi d'artificio a Casalbordino, in provincia di Chieti (Abruzzo).

Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, che si trovano già sul posto, ci sarebbero tre vittime.

La notizia è stata confermata anche dal sindaco Filippo Marinucci.

La fabbrica coinvolta è un'azienda che recupera, tra le altre cose, polvere pirica dagli ordigni recuperati nelle operazioni di bonifica effettuate degli artificieri.

Sul posto si stanno recando anche altri mezzi di soccorso, ma al momento non è dato sapere l'ammontare dei feriti. L'azienda, Esplodenti Sabino, conta circa un centinaio di dipendenti.

Non ci sarebbero feriti secondo una prima ricostruzione delle fonti sanitarie. Lo si apprende nonostante siano state inviate tempestivamente ambulanze da vari ospedali e anche un elicottero del 118 da Pescara.

Le tre vittime sono state ritrovate una a poca distanza dall'altra. Il medico del 118 una volta sul posto ha effettuato la constatazione di decessi dei 3 operai. Sul posto anche il medico legale. Al momento nella struttura sono impegnati solo gli addetti interni alla sicurezza e i vigili del fuoco: tutti gli altri sono tenuti rigorosamente a distanza. La Procura di Vasto intanto si è già attivata per aprire un fascicolo sull'accaduto.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE