Keystone (archivio)
Un Mi-24 dell'esercito russo.
ARMENIA / RUSSIA
09.11.2020 - 18:070

Elicottero russo abbattuto nei cieli armeni

Due membri dell'equipaggio sono morti. L'esercito russo indaga su chi abbia aperto il fuoco

EREVAN / MOSCA - Un elicottero russo Mi-24 è stato abbattuto da un sistema missilistico nei cieli dell'Armenia vicino al confine con l'Azerbaigian: lo riferisce il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass.

Il ministero della Difesa russo riferisce che due membri dell'equipaggio dell'elicottero abbattuto sono morti e un terzo è rimasto ferito. Lo riporta la Tass.

Indagini in corso - L'elicottero stava scortando un convoglio di mezzi militari di Mosca presso la base russa in Armenia. Lo fa sapere il ministero della Difesa, citato da Interfax. L'esercito, prosegue il ministero, sta stabilendo chi ha aperto il fuoco contro il Mi-24.

Il ministero ha chiarito che l'elicottero è stato «esposto al fuoco da terra da parte di sistemi di difesa aerea portatili». «A seguito del colpo del missile l'elicottero ha perso il controllo ed è caduto sul terreno montuoso in territorio armeno». Il militare sopravvissuto «è stato evacuato alla base con ferite moderate».

L'elicottero è stato abbattuto nello spazio aereo sopra il territorio dell'Armenia al di fuori della zona di combattimento, ha precisato, citato dalla Tass, il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 23:25:37 | 91.208.130.86