Keystone
STATI UNITI
10.09.2020 - 13:120

Assange potrebbe avere il Covid-19, sospeso il processo

Potrebbe averlo contratto dal suo legale che ha i sintomi ed è stato sottoposto a tampone

LONDRA - Il processo sulla controversa richiesta di estradizione di Julian Assange negli Usa, iniziato lunedì a Londra, è stato temporaneamente sospeso dopo che uno degli avvocati che rappresentano le autorità americane ha accusato sintomi di sospetto contagio da Covid-19.

L'udienza prevista oggi di fronte alla corte britannica di Old Bailey è stata cancellata e riprenderà solo quando - ha fatto sapere un portavoce - si conoscerà il risultato del test da coronavirus a cui è stato sottoposto il legale in questione: sarà la giudice che presiede il procedimento a carico del 49enne australiano, fondatore di WikiLeaks, a stabilire in quel momento tempi e modalità di un nuovo calendario.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-30 22:07:17 | 91.208.130.85