keystone-sda.ch / STF (Elaine Thompson)
Nuova sparatoria nell'area dei manifestanti antirazzisti a Seattle, un morto e un ferito grave.
STATI UNITI
30.06.2020 - 13:110

Sparatoria nell'area dei manifestanti antirazzisti, un morto e un ferito grave

È il quarto episodio negli ultimi dieci giorni

SEATTLE - Un ragazzo di 16 anni è stato ucciso e un 14enne è ricoverato in terapia intensiva: è il bilancio della sparatoria avvenuta nella 'Chop zone', l'area di Seattle teatro della prolungata occupazione dei manifestanti antirazzisti che protestano per la morte per mano della polizia di George Floyd.

È il quarto episodio di questo genere avvenuto negli ultimi dieci giorni. La 'Chop zone' era inizialmente un'area molto pacifica, ma la situazione è progressivamente degenerata. La polizia sta cercando di chiarire i motivi e le responsabilità dell'ultima sparatoria.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-15 05:24:06 | 91.208.130.89