Keystone
Il Teddy Stadium in questi giorni, con il check-point allestito per effettuare i test Covid-19.
ISRAELE
22.04.2020 - 14:370

«Volevano colpire lo stadio Teddy di Gerusalemme»

Il servizio di sicurezza israeliano ha neutralizzato una cellula di Hamas

GERUSALEMME - Pianificavano un attentato allo stadio Teddy di Gerusalemme e più in generale «una serie di attentati contro civili e militari». La cellula di attivista di Hamas è stata però neutralizzata dallo Shin Bet, il servizio di sicurezza israeliano.

Secondo una nota del servizio, un membro della cellula, dotato di una carta di identità israeliana, si recò nel dicembre scorso a una partita di calcio in quello stadio nell'intento di studiare le sue misure di sicurezza. I tre membri della cellula, precisa la nota, avevano frequentato l'università di Bir Zeit (presso Ramallah) e là erano stati inquadrati in una formazione clandestina di Hamas che - secondo lo Shin Bet - resta ancora «molto pericolosa e in cerca costante di successi».

Hamas ha nel frattempo elogiato l'attentato avvenuto oggi ad Abu Dis (presso Gerusalemme est) in cui un militare israeliano è stato urtato da un furgone e accoltellato. L'assalitore, 25enne, è rimasto ucciso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 22:01:40 | 91.208.130.87