Keystone
Il luogo tristemente noto come "Pedophile Island".
STATI UNITI
16.02.2020 - 17:550
Aggiornamento : 19:00

Caso Epstein: il principe Andrea molestò le ragazze sull'isola

Lo riferisce la procuratrice generale delle Virgin Island statunitensi Denise George

NEW YORK - Il principe Andrea di Inghilterra ha molestato più ragazze durante la sua permanenza nell'isola privata di Jeffrey Epstein, il finanziere pedofilo morto suicida in carcere. Lo ha detto la procuratrice generale delle Virgin Island statunitensi, Denise George, in una intervista a Vanity Fair.

Un impiegato della residenza di Epstein a Little St. James, ormai tristemente nota come "Pedophile Island", ha raccontato di «aver visto il principe su di una terrazza mentre davanti a tutti palpeggiava delle ragazze», spiega la procuratrice che coordina le indagini sui fatti avvenuti nell'isola.

L'isola è uno dei tre posti dove la testimone chiave nel caso Epstein, Virginia Roberts Giuffre, dice di aver avuto rapporti sessuali con il principe quando era ancora minorenne. Questo anche in rapporti di gruppo con altre ragazze e lo stesso Epstein.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:48:14 | 91.208.130.86