Cerca e trova immobili

STATI UNITI La Louisiana approva la castrazione chirurgica per i crimini sessuali

22.06.24 - 17:11
I sostenitori della legge, che entrerà in vigore il 1° agosto, sperano nell'effetto deterrente di una pena così severa.
Deposit
Fonte ATS ANS
La Louisiana approva la castrazione chirurgica per i crimini sessuali
I sostenitori della legge, che entrerà in vigore il 1° agosto, sperano nell'effetto deterrente di una pena così severa.

WASHINGTON - La Louisiana è diventato il primo Stato americano ad approvare la castrazione chirurgica per chi molesta i bambini, misura drastica in vigore al momento soltanto in Repubblica Ceca e Nigeria.

I sostenitori della legge, che entrerà in vigore il 1° agosto, sperano nell'effetto deterrente di una pena così severa, mentre per gli oppositori si tratta di una misura "crudele e insolita" che viola la Costituzione degli Stati Uniti.

Nel dettaglio, la legge dà ai giudici dello Stato la possibilità di condannare alla castrazione chirurgica chi sia stato giudicato colpevole di alcuni crimini sessuali aggravati - tra cui stupro, incesto e molestie - contro un bambino che abbia meno di 13 anni. La punizione non è automatica e sarà a discrezione del giudice.

Alcuni stati americani tra i quali California, Florida e Texas, hanno leggi che consentono la castrazione chimica per i colpevoli di determinati reati sessuali e in alcuni di essi i condannati possono optare per la procedura chirurgica, se preferiscono, ma nessuno consente ai giudici di imporre quest'ultima a titolo definitivo.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE