Cerca e trova immobili

KENYA«Fermate lo sradicamento dei baobab»

21.11.22 - 16:50
È l'appello che il presidente del Kenya rivolge anche ai milionari stranieri
Deposit
Fonte Ats
«Fermate lo sradicamento dei baobab»
È l'appello che il presidente del Kenya rivolge anche ai milionari stranieri

NAIROBI - Con un messaggio sul suo profilo twitter, il Presidente del Kenya William Ruto ha raccolto le invocazioni degli ambientalisti keniani contro lo sradicamento dei baobab, gli iconici e centenari, se non millenari, alberi africani. Sulla costa keniana da tempo la popolazione locale ha iniziato non solo a tagliarli, ma anche a venderli a milionari stranieri la cui intenzione è trasportarli nei loro giardini tropicali in Europa.

Per un baobab di mille anni non si arriva a spendere più di 3000 euro, secondo quanto scrive il quotidiano The Star. «Ho incaricato il Ministero dell'Ambiente e delle Foreste di esaminare lo sradicamento degli alberi di baobab in corso nella Contea di Kilifi per assicurarmi che rientri nella Convenzione sulla Biodiversità e nel Protocollo di Nagoya - ha scritto Ruto su twitter -, devono esserci autorizzazioni adeguate e una formula equa di condivisione dei benefici per i keniani. Inoltre, l'operazione deve essere in linea con il programma governativo di piantare 15 miliardi di alberi nei prossimi 10 anni».

Recentemente in Kenya ha destato scalpore l'operazione in grande stile di un imprenditore georgiano, George Gvasalia, che ha sradicato, ingabbiato e diretto verso il porto di Mombasa un esemplare di baobab millenario per trasportarlo nel suo parco a Tblisi, portando alla luce la strage quotidiana di baobab, abbattuti anche dalla popolazione locale per far spazio a costruzioni o per guadagnare spazio e luce nei campi coltivabili.
 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE