Immobili
Veicoli

ITALIAUn giovedì che spacca in due la Penisola

17.08.22 - 14:15
Tra Milano e Tropea ci sarà una differenza di temperatura di 24 gradi
Afp
Un giovedì che spacca in due la Penisola
Tra Milano e Tropea ci sarà una differenza di temperatura di 24 gradi

ROMA - Mentre sui cieli ticinesi le nuvole si accumulano, il sud Italia resta ostaggio di quest'estate di siccità. Per domani sono previste temperature superiori o pari a 44 gradi e soltanto per sabato è atteso il ritorno a giornate più miti.

I servizi meteorologici italiani prevedono nei prossimi giorni una Penisola spaccata in due. Con un Nord prettamente piovoso e umido, con bombe d'acqua e allerte e un Sud da bollino rosso e caldo soffocante.

Partendo dal basso, in Sicilia le temperature più alte verranno percepite a Siracusa, con una massima giornaliera di 41 gradi. In Puglia, invece, non dovrebbe essere sforato il tetto dei 40. Per la Calabria giovedì potrebbe essere invece particolarmente difficile. A Tropea sono previste punte di 46 gradi e in diverse altre città della punta dello stivale non si dovrebbe scendere sotto i 44 gradi.

Fino al centro-Italia la situazione sarà prettamente estiva, mentre tornando al nord, già dalla mattina di giovedì sono previsti fronti temporaleschi, raffiche di vento e grandine. In almeno due regioni dovrebbero verificarsi delle bombe d'acqua da allerta gialla. Anche a livello delle temperature, le differenze saranno sostanziali: a Firenze le massime saranno di 33 gradi, a Bologna di 31, e a Milano la colonnina di mercurio scenderà a 22 gradi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO