Immobili
Veicoli
Londra sequestra un superyacht da 50 milioni di dollari alla Russia

REGNO UNITOLondra sequestra un superyacht da 50 milioni di dollari alla Russia

31.03.22 - 16:13
La nave è registrata presso una società con sede nel paese caraibico di St Kitts e Nevis e batte bandiera maltese.
AFP
Londra sequestra un superyacht da 50 milioni di dollari alla Russia
La nave è registrata presso una società con sede nel paese caraibico di St Kitts e Nevis e batte bandiera maltese.

LONDRA - Martedì la Gran Bretagna ha posto sotto sequestro il "PHI", un superyacht di 58,5 metri, di proprietà russa e del valore di ben 50 milioni di dollari. La mossa è stata definita come un «avvertimento» a Mosca delle conseguenze dell'invasione dell'Ucraina. Ma questa non la prima volta che Londra si attiva in questo senso, infatti ha già sanzionato centinaia di individui ed entità russe nelle ultime settimane durante la guerra del Cremlino. 

La nave, attraccata a Canary Wharf a Londra, è stata «arrestata» dopo che l'unità di «combattimento alla cleptocrazia» della National Crime Agency (NCA) ha scoperto che il suo ultimo proprietario è un businessman russo.

Questo è uno dei nuovi poteri che consentono al segretario ai trasporti Grant Shapps di trattenere navi controllate, noleggiate o gestite da persone legate alla Russia.

«È solo un'altro monito che non rimarremo a guardare che gli amici di Putin navigano in tutto il mondo su questo tipo di yacht mentre le persone in Ucraina stanno soffrendo», ha dichiarato all'AFP lo stesso Shapps. La nave è registrata presso una società con sede nel paese caraibico di St Kitts e Nevis e batte bandiera maltese.

Anche le autorità di Francia, Italia, Spagna e Gibilterra hanno sequestrato yacht russi nell'ambito della campagna di sanzioni contro la Russia. La Gran Bretagna ha sequestrato almeno due jet privati ​​di proprietà di oligarchi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO