Afp
Egitto
17.09.2021 - 19:300
Aggiornamento : 20.09.2021 - 16:00

Una linea ferroviaria da 4 miliardi e mezzo di dollari attraverserà il deserto egiziano

Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens

IL CAIRO - Come il canale di Suez, ma sulle rotaie. La National Authority for Tunnels egiziana costruirà una linea ad alta velocità lunga 1'800 chilometri che collegherà, tra le altre cose, il Cairo con la nuova capitale amministrativa.

L'accordo è stato firmato all'inizio del mese con la tedesca Siemens, multinazionale attiva nel campo delle tecnologie, della mobilità e dei servizi. La prima fase del progetto consiste nella costruzione della prima tratta, lunga 600 chilometri, che collegherà Ain Sokhna, Matrouh e Alessandria e sarà operativa già nel 2023. Poi seguiranno altre città, come quella che sarà la Nuova Capitale Amministrativa d'Egitto che il presidente Abdel Fattah al-Sisi vuole inaugurare entro la fine del 2021.

In totale il contratto prevede una spesa di quattro miliardi e mezzo di dollari (4,1 miliardi di franchi svizzeri). La nuova linea ferroviaria creerà quasi 19'000 posti di lavoro. L'obiettivo dell'Egitto è rinnovare e adattare ai bisogni dei cittadini il trasporto pubblico, che metterà in contatto 21 stazioni e sarà in grado di trasportare attraverso il deserto fino a 30 milioni di passeggeri all'anno. Così il governo vuole anche abbattere le sue emissioni, facendole scendere del 70%.

Il Ceo della Siemens Mobility, Michael Peter, ha dichiarato alla Cnn che «in Egitto la popolazione e l'economia stanno crescendo e questo porterà a un aumento del traffico e la domanda è: quale tipo di trasporto utilizzeranno le persone e le merci?».

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 05:15:46 | 91.208.130.89