keystone-sda.ch (Kay Nietfeld)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Milioni di guanti sporchi venduti come nuovi
In Thailandia esiste un mercato nero dei guanti per uso medico, che vengono semplicemente ridipinti
GERMANIA
4 ore
Tragico incendio a Reisbach, quattro morti tra cui una giovane incinta e il suo bambino
I soccorritori hanno tentato di salvare il bimbo che aveva in grembo con un parto cesareo, ma senza successo
ITALIA
6 ore
Berlusconi contro le elezioni anticipate: «Sarebbe irresponsabile»
Per l'ex premier è importante il sostegno interpartitico a Draghi, per l'uscita dalla crisi sanitaria ed economica
STATI UNITI
8 ore
Qualcuno ha giocato con la pistola di Baldwin
Dei membri della troupe avevano usato proiettili veri per divertirsi fuori dal set. Lo ha scoperto la polizia
CANADA
9 ore
Container in mare e fiamme, è allarme tossico
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
ITALIA
10 ore
«Meglio il carcere che sopportare mia moglie»
Un 30enne di Guidonia è «evaso» dai domiciliari per chiedere di scontare la sua pena in carcere
BULGARIA/ROMANIA
11 ore
Ospedali pieni, Bulgaria e Romania pensano ad inviare i pazienti all'estero
«Dovremo cercare aiuto all'estero» ha detto il Ministro della Salute bulgaro
STATI UNITI
12 ore
«Non puntare mai un'arma di scena contro un altro essere umano»
Alec Baldwin non avrebbe dovuto avere sotto tiro qualcuno, secondo l'esperto di armi sui set Bryant Carpenter
COLOMBIA
14 ore
Arrestato il nuovo Escobar
«La più grande operazione del secolo» in Colombia. In manette il narcotrafficante Usuga
AUSTRIA
1 gior
Suicidio assistito, Vienna trova un accordo
Dal 2022 sarà possibile assumere, in determinati casi clinici, un farmaco letale
STATI UNITI
1 gior
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
EUROPA
15.03.2021 - 16:410
Aggiornamento : 18:53

AstraZeneca? Dall'Ema «nessun problema», ma la prudenza la fa sovrana

È aumentata la lista di Paesi che hanno sospeso le somministrazioni del siero.

L'OMS insiste: «Continuate ad utilizzare il vaccino AstraZeneca».

BRUXELLES - «Il rapporto tra benefici e rischi» per il vaccino anti-Covid-19 di AstraZeneca «è considerato positivo e non vediamo alcun problema nel proseguire le vaccinazioni utilizzando questo vaccino».

Sono le parole che ha usato oggi Marco Cavaleri, responsabile per la strategia vaccinale dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), per rassicurare i membri dell'europarlamento.

«Stiamo esaminando i dati e gli eventi letali riportati per tentare di capire se ci sono cluster specifici di casi» legati «a certi tipi di patologie o allo status medico dei soggetti», ha aggiunto Cavaleri, sottolineando che finora non vi sono evidenze che «dimostrino un rischio emergente che influenzi il rapporto benefici/rischi».

Johnson (e il Regno Unito) da garante

Il Primo ministro del Regno Unito Boris Johnson può rassicurare i cittadini britannici dal timore di effetti collaterali gravi dei vaccini anti-Covid-19 di AstraZeneca?

«Sì, posso farlo, perché la Mhra (agenzia del farmaco britannica) ha addetti ai controlli fra i più severi ed esperti al mondo ed essi non vedono motivi di sospendere uno dei vaccini che stiamo usando».

È lo scambio che hanno avuto il premier e un giornalista oggi a Coventry, in Inghilterra. «La Mhra ha verificato l'efficacia di questi vaccini - ha proseguito Johnson - non solo nel ridurre i ricoveri, ma in generale i contagi gravi e la mortalità: per questo noi andiamo avanti con fiducia» e «a grande velocità» con le somministrazioni.

La Germania, però, non si fida 

Il governo tedesco, dal canto suo, ha oggi reso noto di aver sospeso le vaccinazioni con il siero di AstraZeneca. Si tratta di una mossa in controtendenza rispetto ad alcune dichiarazioni dei giorni scorsi, in cui Berlino aveva criticato lo stop invocato da Danimarca e Finlandia.

«La decisione - che è fattuale, e non politica - non è stata presa a cuor leggero» ha detto il ministro della sanità tedesco Jens Spahn, «è una decisione presa per pura cautela».

«Per mantenere la fiducia nel vaccino dobbiamo dare ai nostri esperti il tempo di verificare i nuovi casi» e «sgomberare il campo da eventuali rischi», ha continuato. «Deve essere chiaro - ha concluso - che anche non vaccinare comporta dei rischi».

...e nemmeno Francia, Spagna e Italia 

In seguito all'annuncio tedesco, anche le Agenzie italiana e francese del farmaco (Aifa e Ansm) hanno deciso di applicare «in via del tutto precauzionale e temporanea» il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca contro il Covid-19 su tutto il territorio nazionale.

La decisione di entrambe è stata comunicata - quasi in contemporanea - nel pomeriggio odierno, sulla scia degli analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei, e durerà almeno fino a mercoledì, quando è attesa una comunicazione ufficiale da parte dell'Ema. 

In serata all'elenco si è aggiunta anche la Spagna. 

OMS: «Continuate ad utilizzarlo» - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ritiene che i Paesi debbano continuare ad utilizzare il vaccino di AstraZeneca.

«Sfortunatamente, le persone muoiono di trombosi ogni giorno, la chiave è se questo abbia qualche legame con il vaccino. Al momento non abbiamo riscontrato che ci sia una relazione tra il vaccino e i casi di trombosi rilevati. Infatti, le percentuali di trombosi tra i vaccinati sono addirittura inferiori a quelle della popolazione nel suo complesso. Nessun farmaco è sicuro al 100%, ma bisogna tenere conto dei vantaggi di vaccinare la popolazione». Lo ha detto Soumya Swaminathan, scienziato capo dell'Oms, nel briefing da Ginevra.


 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 7 mesi fa su tio
Era ora!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 23:16:36 | 91.208.130.89