Unicef
GHANA
24.02.2021 - 12:130

Iniziativa Covax: i primi vaccini arrivano in Africa

Il Ghana è il primo Paese a ricevere le dosi di preparato donate agli Stati più svantaggiati. Anche dalla Svizzera.

ACCRA - Covax è l'iniziativa di Gavi, CEPI e OMS - alla quale partecipa anche la Svizzera - che si ripropone di assicurare l'accesso ai vaccini anti Covid-19 al 20% della popolazione dei Paesi più svantaggiati. Ora, a più di due mesi dall'inizio dell'impiego dei preparati contro la malattia a livello internazionale, le prime fiale iniziano ad arrivare ai destinatari.  

Il Ghana è diventato il primo Paese a riceverle. Accra ha ottenuto oggi 600'000 dosi del siero di AstraZeneca.

«La consegna rappresenta altresì l'inizio di quelli che dovrebbero essere il più grande approvvigionamento di vaccini e la più grande operazione di fornitura della storia», dichiarano in un comunicato congiunto i rappresentanti di Unicef e OMS per il Paese africano, Anne-Claire Dufay e Francis Kasolo.«Covax prevede di consegnare quasi 2 miliardi di dosi di vaccini anti Covid-19 quest'anno - ricordano -. Questo è uno sforzo globale senza precedenti per assicurarsi che tutti i cittadini abbiano accesso ai vaccini».

La Svizzera partecipa a Covax con un importo di 20 milioni di franchi. La lentezza nell'approvvigionamento di vaccini verso i Paesi più poveri ha fatto discutere a più riprese nelle ultime settimane.      

Unicef
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-23 10:39:26 | 91.208.130.85