Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
KAZAKISTAN
14 min
Disordini in Kazakistan, i morti sono stati 225
Il bilancio delle violente proteste di inizio gennaio. Oltre mille persone si trovano agli arresti
ITALIA
49 min
Un cristiano su sette è perseguitato. Nel 2021 uccisi in seimila
La Word Watch List 2022 mette al primo posto l'Afghanistan. Altre sette nazioni ritenute pericolose sono tutte in Africa
STATI UNITI
1 ora
Spaccio di droga tramite Snapchat: il social corre ai ripari
Le ultime modifiche dovrebbero rendere la vita più difficile ai pusher che vogliono contattare gli adolescenti
GERMANIA
1 ora
Zara è quasi a casa, dopo cinque mesi e un giorno atterrerà in Belgio
Domani sarà ufficialmente la donna più giovane al mondo ad aver fatto il giro del globo volando in solitaria
STATI UNITI / PAESI BASSI
3 ore
Anna Frank, i dubbi degli esperti sulla nuova tesi
Le conclusioni «offrono informazioni che meritano approfondimento, ma nessuna base per l'accusa centrale»
REGNO UNITO
4 ore
«Niente più obbligo di mascherine o Covid pass»
A partire da giovedì 27 gennaio in Inghilterra saranno revocate quasi tutte le restrizioni Covid
SPAGNA
6 ore
Cosa farsene della lava e della cenere del vulcano di La Palma?
Vigneti? Materiale da costruzione? Gli studiosi sono al lavoro e cercano risposte anche dal passato
UCRAINA
7 ore
Ucraina, Blinken: «Putin scelga una via pacifica»
Il capo della diplomazia statunitense è atterrato a Kiev stamattina
KAZAKISTAN
8 ore
Tutte le truppe russe sono partite
Il contingente faceva parte di una forza congiunta dei paesi membri del Trattato di sicurezza collettiva
TONGA
9 ore
«Sull'isola di Mango non è rimasta neanche una casa»
Onde alte fino a «quindici metri» non hanno risparmiato neanche una casa dell'Isola di Mango, a Tonga
MONDO
12 ore
I "dimenticati" del vaccino. Lì dove la dose è un miraggio
Nei paesi poveri solo il 9,5% delle persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid.
MONDO
12 ore
«Fate copia incolla», "nuova" regola e vecchia bufala
L'aggiornamento delle normative di Facebook ha riportato in vita il post. Ne parliamo con l'esperto Alessandro Trivilini
MONDO
21 ore
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
UNIONE EUROPEA
22 ore
Quarta dose per tutti? «Nessuna prova»
Secondo l'Ema un ulteriore richiamo può essere ragionevole solo in persone con sistema immunitario gravemente indebolito
STATI UNITI
16.11.2020 - 13:170
Aggiornamento : 18.11.2020 - 14:07

Il vaccino di Moderna efficace al 94,5%

L'azienda americana: «È un momento cruciale». Il preparato si conserva a normali temperature da frigo e freezer.

Questo potrebbe rendere molto più facile la distribuzione. Il composto di Pfizer/BioNTech, come termine di paragone, deve essere immagazzinato a -70°C. La Svizzera ha un contratto con Moderna per la fornitura di 4,5 milioni di dosi.

CAMBRIDGE, MA - Altra notizia promettente per quanto riguarda i vaccini allo studio per lottare contro la pandemia di Covid-19. Moderna ha annunciato che, in base ai primi dati disponibili della fase 3, il suo preparato è efficace al 94,5%. 

«È un momento cruciale per lo sviluppo del nostro candidato a vaccino contro il Covid-19», commenta l'amministratore delegato della società americana, Stéphane Bancel, citato in un comunicato. «Questa prima analisi ad interim della fase 3 ci ha dato la prima validazione clinica che il nostro vaccino può prevenire il Covid-19», aggiunge.

Il dato diffuso dall'azienda si basa su una prima analisi ad interim di 95 partecipanti risultati positivi al SARS-CoV-2. Novanta facevano parte del gruppo placebo, ossia di coloro cui non è stato somministrato il vaccino ma un preparato senza principi attivi. Cinque appartenevano invece al gruppo al quale era stato inoculato il prodotto.

Moderna intende richiedere all'agenzia per il farmaco americana (FDA) un'autorizzazione all'utilizzo d'urgenza del suo preparato mRNA-1273 nelle prossime settimane. La società farmaceutica si aspetta che possa essere accordata sulla base dell'analisi finale di 151 casi con un seguito medio di più di 2 mesi.   

Pfizer e BioNTech hanno recentemente annunciato un'efficacia del loro preparato, il BNT162b2, del 90% mentre il composto sviluppato in Russia dal Centro nazionale di epidemiologia e microbiologia Gamaleya, lo Sputnik V, si attesta al 92%.

Vita di scaffale più lunga - L'efficacia emersa dalla prima analisi ad interim non sembra essere l'unica buona notizia in merito al preparato di Moderna.

Rispetto ad altri prodotti che richiedono una catena del freddo a temperature molto basse - estremamente impegnativa per la distribuzione del vaccino -, il composto di Moderna dovrebbe rimanere stabile per 30 giorni a temperature standard di frigorifero di 2-8°C contro una prima previsione di sette. Potrebbe inoltre essere trasportato e immagazzinato per 6 mesi a una temperatura di -20°C, quella di un normale congelatore. Come termine di paragone, il preparato Di Pfizer/BioNTech deve essere conservato a -70°C.  

«La possibilità di conservare il nostro vaccino fino a 6 mesi a -20°C e fino a 30 giorni dopo lo scongelamento alle condizioni di un normale frigorifero è uno sviluppo importante e permetterebbe una distribuzione più semplice e più flessibilità per facilitare vaccinazioni su larga scala negli Stati uniti e in altre parti del mondo», sottolinea il responsabile capo Operazioni tecniche e qualità di Moderna, Juan Andres.

Il contratto con la Svizzera - Già nello scorso agosto, la Confederazione ha firmato un contratto con Moderna per la fornitura di 4,5 milioni di dosi, che dovrebbero permettere di vaccinare 2,25 milioni di persone (per l'immunizzazione servono infatti due inoculazioni). Nel frattempo, l'azienda farmaceutica americana ha inoltrato una domanda di omologazione all'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic. Oltre a Moderna, anche AstraZeneca e Pfizer/BioNTech hanno già fatto richiesta di omologazione presso Swissmedic rispettivamente per i loro AZD1222 e BNT162b2.     

Moderna non è l'unica azienda con cui Berna ha concluso un contratto di fornitura. Ha pattuito altresì la consegna di 5,3 milioni di dosi con la ditta farmaceutica britannica AstraZeneca e con il Governo svedese. Partecipa inoltre all'iniziativa internazionale COVAX, con l'obiettivo di contribuire con 3,2 milioni di ulteriori dosi all'immunizzazione di almeno il 20% della popolazione mondiale.

Per attuare la sua strategia vaccinale contro il Covid-19, la Confederazione ha finora stanziato un credito di 400 milioni di franchi.

Per il momento, Berna esclude d'introdurre un obbligo vaccinale contro il Covid-19. S'intende puntare piuttosto sulla sensibilizzazione

    

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
No grazie
francox 1 anno fa su tio
Spigava un virologo che ci sono due parametri importanti per un vaccino. Efficace al "tot" % , per "tot" tempo.
Tenero72 1 anno fa su tio
Giocano al rialzo?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-19 18:45:58 | 91.208.130.89