Morìa di api in Lombardia: «Una vera e propria strage»
Deposit
ITALIA
04.11.2020 - 15:000
Aggiornamento : 17:35

Morìa di api in Lombardia: «Una vera e propria strage»

La denuncia arriva da Greenpeace Italia, che punta il dito contro i pesticidi

AZZANELLO - Una vera e propria «strage a causa dei pesticidi» per cui sarebbero morte almeno 8 milioni di api in Lombardia.

È questo ciò che ha spinto alcune associazioni di apicoltori a depositare una denuncia, con le ipotesi di reato di inquinamento ambientale e danneggiamento, contro ignoti presso la Procura della Repubblica.

A darne notizia Greenpeace Italia sul suo sito. La denuncia, scattata lo scorso 30 ottobre da parte dell'Unione Nazionale Associazioni Apicoltori Italiani (U.N.A.API.), Apilombardia e Apicoltori Lombardi, si riferisce ad una moria di api avvenuta ad agosto in Lombardia nel territorio che comprende i comuni a cavallo del fiume Oglio, zona storicamente agricola dove si trovavano campi di mais e soia - si legge -, destinati a diventare mangime per animali stipati in allevamenti intensivi.

Un'apocalisse per questi impollinatori, che si è scatenata tra l'8 ed il 12 agosto con la morte di circa 8 o 9 milioni di api.

Secondo Greenpeace, «i campioni prelevati dai veterinari delle Agenzie di Tutela della Salute (ATS) e i Carabinieri Forestali, chiamati dagli apicoltori, evidenziano la presenza costante di due principi attivi: indoxacarb e chlorantraniliprole, sostanze usate per diverse formulazioni commerciali di insetticidi, utilizzati su mais e altre colture».

«Fattori quali pesticidi e pratiche agricole dannose» ribadisce Federica Ferrario, responsabile agricoltura Greenpeace Italia, «stanno contribuendo ad accelerare la scomparsa di api e insetti, i quali svolgono funzioni importanti negli ecosistemi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 11 mesi fa su tio
Maja Lunde - la storia delle api! non un romanzo forse una tristissima predizione
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 03:48:42 | 91.208.130.89