Keystone
STATI UNITI
29.10.2020 - 15:500

Degli hacker rubano 2,3 milioni di dollari alla campagna di Trump

L'FBI ha aperto un'indagine sull'accaduto

WASHINGTON - Attacco hacker al partito repubblicano del Wisconsin: i pirati informatici hanno rubato 2,3 milioni di dollari dal conto utilizzato per finanziare la campagna per la rielezioni del presidente Donald Trump in uno degli stati chiave per il voto del 3 novembre.

Sull'episodio l'FBI ha ora aperto un'indagine.

Da quanto emerge inizialmente, gli hacker sarebbero riusciti a manipolare le ricevute dei pagamenti a quattro fornitori di servizi per la campagna di Trump, così che i soldi versati sono finiti direttamente nelle tasche dei pirati informatici. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:29:34 | 91.208.130.86