SPAGNARiapre l'Opera, con un concerto... per le piante

22.06.20 - 19:01
Un quartetto d'archi si è esibito per un folto pubblico di radici e foglie
keystone-sda.ch (Quique Garcia)
Riapre l'Opera, con un concerto... per le piante
Un quartetto d'archi si è esibito per un folto pubblico di radici e foglie

BARCELLONA - Il Teatro dell'Opera di Barcellona, Liceu, ha riaperto dopo la lunga pausa dovuta al coronavirus con un concerto dedicato a un pubblico particolare: le piante.

Foglie e radici delle piante presenti hanno potuto così deliziarsi, dalle 17, con i Crisantemi di Giacomo Puccini, eseguiti da un quartetto d'archi. E questo senza distanziamenti sociali di sorta, mascherine, o guanti.

L'idea, decisamente innovativa, dedica il primo concerto al regno vegetale. Gli esseri umani, invece, si sono dovuti accontentare di una diretta streaming, che ha permesso di seguire il concerto online.

Il messaggio del Direttore artistico del Liceu, Víctor García de Gomar, è quello di riflettere sullo stato attuale delle condizioni dell'essere umano, sul suo rapporto con la natura, e sulla situazione in cui si è trovato quando si è visto confrontato con il Covid-19: si è dovuto infatti ritirare dalle aree pubbliche, diventando «un pubblico privato della possibilità di essere un pubblico». 

Ora, le oltre duemila piante che hanno assistito allo spettacolo troveranno una nuova casa. Quale forma di ringraziamento, verranno consegnate a medici, infermieri e operatori sanitari che negli ultimi mesi sono stati impegnati nella battaglia contro il nuovo coronavirus.

COMMENTI
 
Tato50 2 anni fa su tio
Ascolteranno Puccini con la sua opera “I crisantemi”. ;-)))
sedelin 2 anni fa su tio
bellissima iniziativa!
NOTIZIE PIÙ LETTE