FRANCIA
27.11.2008 - 21:070
Aggiornamento : 19.11.2014 - 01:48

Cade un Airbus neozelandese durante il collaudo, sette persone a bordo

PARIGI - Tre corpi sono stati ripescati dai soccorritori che stanno scandagliando da alcune ore le acque del Mediterraneo davanti a Perpignano, costa sud-ovest della Francia, a pochi chilometri dalla Spagna. Un Airbus A320 della compagnia neozelandese Air New Zealand in volo di collaudo è precipitato in mare nel pomeriggio con sette persone a bordo. Quattro sono tuttora disperse.

Le vittime sono i due piloti tedeschi, e un passeggero. Secondo quanto si è appreso dalla Germania, i piloti erano dipendenti di una compagnia charter. L´aereo avrebbe mancato un atterraggio d´emergenza, secondo quanto ricostruito immediatamente dopo l´incidente, avvenuto a poche centinaia di metri dalla costa: a dare l´allarme sono stati alcuni abitanti che l´hanno visto cadere in mare.

L´aereo, costruito nel 2005, era operativo dal 2006 per la tedesca XL Airways che lo noleggiava alla neozelandese Air New Zealand in leasing. Gli altri quattro che erano a bordo, tuttora dispersi, lavoravano per la compagnia neozelandese o per la francese Eas, che effettuava le operazioni di controllo tecnico sull´apparecchio. Sul posto sono impegnate nella ricerca una decina di imbarcazioni. Secondo i testimoni, pezzi del relitto dell´Airbus galleggiano nel raggio di diverse centinaia di metri dal punto dell´impatto.

ats/ansa

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 22:09:59 | 91.208.130.89