Cerca e trova immobili

MENDRISIOPresunti abusi sessuali sul treno, carcere preventivo per due 19enni algerini

11.10.23 - 14:29
In assenza di un documento di identificazione, gli approfondimenti medico legali hanno permesso di stabilire l'età
Ti-Press
Fonte Polizia cantonale
Presunti abusi sessuali sul treno, carcere preventivo per due 19enni algerini
In assenza di un documento di identificazione, gli approfondimenti medico legali hanno permesso di stabilire l'età

MENDRISIO - Sono stati carcerati preventivamente due maggiorenni richiedenti l'asilo, cittadini algerini residenti nel Mendrisiotto, in riferimento a una segnalazione per possibili reati legati alla sfera intima di una minorenne avvenuti nei giorni scorsi. In assenza di un documento di identificazione valido, gli approfondimenti medico legali subito disposti hanno permesso di stabilire che entrambi risultano avere un'età maggiore di 19 anni. 

La comunicazione è arrivata dal Ministero pubblico e la Polizia cantonale. 

Le ipotesi di reato per uno degli imputati sono di atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere nonché di atti sessuali con fanciulli. Il secondo deve per contro rispondere di correità nei medesimi reati. Spetterà ora al Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) valutare la sussistenza dei presupposti per la conferma dell'arresto. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE