Cerca e trova immobili

CONFINEElicottero caduto, il pilota svizzero non è più in coma

17.09.23 - 23:59
Il 65enne potrebbe essere presto trasferito in un ospedale elvetico
VIGILI DEL FUOCO
Elicottero caduto, il pilota svizzero non è più in coma
Il 65enne potrebbe essere presto trasferito in un ospedale elvetico

GEROLA ALTA - Il pilota grigionese di 65 anni, che si trovava ai comandi dell'elicottero caduto in territorio di Gerola Alta (Sondrio) lo scorso 5 settembre, non si trova più in coma farmacologico indotto. Lo riferisce il quotidiano Il Giorno.

L'uomo è ora in grado di respirare autonomamente e di parlare. Non si esclude che presto possa essere trasferito in un ospedale elvetico. L'uomo era il più grave dei tre feriti nell'incidente avvenuto in Valle della Pietra, a 1400 metri di quota sulle Alpi Orobie. Le condizioni dei due tecnici a bordo, entrambi residenti in provincia di Como, era apparse da subito meno gravi rispetto a quelle del cittadino svizzero.

Proseguono intanto gli accertamenti per chiarire le esatte circostanze dell'incidente che ha coinvolto l'elicottero austriaco (della ditta privata Heli Austria), proveniente dalla provincia di Bergamo.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE