Cerca e trova immobili

CANTONE/URISulla vecchia linea del Gottardo i treni viaggiano senza intoppi

13.08.23 - 10:25
Nonostante il deragliamento nel tunnel di base, le FFS dichiarano che «tutti i treni previsti dall'orario annuale erano in funzione».
Foto Imago
Fonte ATS
Sulla vecchia linea del Gottardo i treni viaggiano senza intoppi
Nonostante il deragliamento nel tunnel di base, le FFS dichiarano che «tutti i treni previsti dall'orario annuale erano in funzione».

BODIO - Procede senza grosse difficoltà il traffico passeggeri attraverso la vecchia linea del San Gottardo, dopo il deragliamento di un merci giovedì nel tunnel di base. La capacità era sufficiente, anche se non tutti hanno trovato un posto a sedere.

Il portavoce delle FFS Reto Schärli ha dichiarato a Keystone-ATS che «ieri tutti i treni previsti dall'orario hanno potuto circolare. A ciò si sono aggiunti i convogli speciali per la Street Parade».

Sulla linea storica, il viaggio tra il Ticino e la Svizzera tedesca dura circa un'ora in più. Inoltre, la capacità del convogli è mediamente del 30% inferiore, perché i treni a due piani non possono essere utilizzati sulla tratta di montagna.

Un treno merci che viaggiava dall'Italia verso la Germania è deragliato giovedì nel tunnel di base, danneggiando gravemente l'infrastruttura. Le FFS sperano di riaprire una delle due canne del traforo nei prossimi giorni.
 
 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Zwieback 10 mesi fa su tio
e volevano dismetterla sti im

Gus 10 mesi fa su tio
Ma guarda un po'. Le FFS, dopo aver snobbato e non rispettato, il lavoro dei predecessori che hanno creato le linee di montagna, ora devono ancora ricorrere ad esse. I ricchi cittadini si rivolgono agli altri solo quando si trovano nel bisogno, altrimenti se ne fregano. E ben gli sta!

AddavenìBaffone 10 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Dove e quando le FFS avrebbero snobbato e non rispettato il lavoro dei predecessori? La Svizzera vuole rimanere nella preistoria dei trasporti oppure vuol provare ad evolversi?

tschädere 10 mesi fa su tio
Risposta a AddavenìBaffone
il fu ceo a.m. voleva distruccere tutto il tratto vecchio.

Rigel 10 mesi fa su tio
Risposta a tschädere
A.M. avrebbe venduto sua madre se gli fosse convenuto. Per fortuna, anche all'interno del consiglio d'amministrazione delle FFS c'è chi ci ha visto lungo.

Bionda 10 mesi fa su tio
si spera.
NOTIZIE PIÙ LETTE