AVEGNO GORDEVIOFiamme nel rustico del delitto, in manette un 20enne

25.01.23 - 09:39
Sarebbe il secondo figlio della vittima del delitto consumatosi nell'aprile del 2022. Il giovane è accusato di incendio intenzionale.
Rescue Media
Fiamme nel rustico del delitto, in manette un 20enne
Sarebbe il secondo figlio della vittima del delitto consumatosi nell'aprile del 2022. Il giovane è accusato di incendio intenzionale.

AVEGNO GORDEVIO - Un 20enne, cittadino svizzero e residente nel Locarnese, è stato individuato, interrogato ed arrestato in riferimento all'incendio nell'abitazione ad Avegno, verificatosi ieri, martedì 24 gennaio.

La principale ipotesi di reato nei suoi confronti - riferiscono il Ministero pubblico e la Polizia cantonale - è quella di incendio intenzionale. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica del rogo proseguono.  L'abitazione - ricordiamo - è la stessa in cui ad aprile 2022 si era consumato un matricidio. Il figlio 21enne della vittima, afflitto da problemi psichiatrici, non era stato ritenuto processabile.

Il 21enne non era l'unico figlio. C'è un fratello, quasi coetaneo. Stando a nostre fonti sarebbe lui la persona ora oggetto dell'inchiesta della Magistratura. 

NOTIZIE PIÙ LETTE