Immobili
Veicoli
Mahmood, Lauro e Sangiovanni i grandi nomi di Castle on Air 2022

BELLINZONAMahmood, Lauro e Sangiovanni i grandi nomi di Castle on Air 2022

07.03.22 - 12:07
Il festival bellinzonese quest'anno non si risparmia con un'edizione di grande musica italiana
Imago/ZumaWire
Mahmood, Lauro e Sangiovanni i grandi nomi di Castle on Air 2022
Il festival bellinzonese quest'anno non si risparmia con un'edizione di grande musica italiana

BELLINZONA - Ritorna con il botto e con grandissimi nomi della musica italiana contemporanea il festival dei castelli bellinzonesi Castle On Air.

Tre le serate e tre artisti di grido, che abbiamo già potuto ammirare sul palco dell'ultimo Festival di Sanremo.

«Non vediamo l'ora di ritornare a programmare musica dal vivo in questa ritrovata normalità e la cornice di Castle on Air è senza dubbio fra le più piacevoli, e note, del cantone», racconta a tio.ch l'organizzatore Gabriele Censi di GC Events, «è davvero un piacere poter tornare a lavorare in serenità dopo due anni come questi, dominati da pandemia e misure».

Il 23 luglio ci sarà Sangiovanni, il talento partito da “Amici” e ormai decollato in un orbita tutta sua - con 17 dischi di platino e diversi singoli fortissimi - grazie a un innegabile carisma e una grande energia live.

Il 27 luglio ci sarà invece Achille Lauro, nome che era già trapelato qualche settimana fa, e che porterà a Bellinzona il suo tour con orchestra di 52 elementi e la sua band elettrica. Preparatevi a uno show trasgressivo in puro stile Lauro.

Il 29 luglio sarà invece il turno di Mahmood, fresco vincitore del Festival, e che torna in Ticino con una nuova consapevolezza artistica (e la sua incredibile voce) a poco più di un mese dal collega e amico Blanco.

Tutti i live si terranno con qualsiasi tempo e sono disponibili esclusivamente posti in piedi.

Per i soci Raiffeisen la prevendita per i tre concerti aprirà oggi alle ore 14 mentre per tutti gli altri aprirà domani (martedì 8 marzo) sempre alle ore 14.

E occhio... a possibili sorprese: «Il cartellone rimane ancora aperto», conferma Censi, «non è escluso che nelle prossime settimane si aggiungano altri nomi». Il consiglio è quindi quello di restare sintonizzati.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO