Cerca e trova immobili

GRAVESANOSbanda, finisce in una scarpata e resta incastrato nel veicolo

12.11.21 - 10:35
L'uomo è stato estratto dal veicolo grazie all'intervento dei Pompieri e all'uso della pinza idraulica "libervit"
Rescue Media
Sbanda, finisce in una scarpata e resta incastrato nel veicolo
L'uomo è stato estratto dal veicolo grazie all'intervento dei Pompieri e all'uso della pinza idraulica "libervit"
Le sue condizioni sarebbero estremamente gravi.

GRAVESANO - Dopo la ragazza uscita di strada ad Oggio, in Capriasca, un altro incidente ha richiesto l'intervento dei Pompieri di Lugano. Questa volta a Gravesano.

Attorno alle 8:45, all'inizio della Penudria, un fuoristrada Suzuki immatricolato in Ticino, nell'affrontare una curva, ha sbandato andando ad urtare e abbattere una recinzione. Nell'auto un 66enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese, proveniente da Arosio.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano, ma per estrarre lo sventurato dal veicolo si è resa necessaria la pinza idraulica "Libervit" e quindi l'intervento dell'unità UIT dei Pompieri di Lugano.

Le condizioni del conducente, che dopo le prime cure è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Ospedale Civico di Lugano, sarebbero gravi, tali da metterne in pericolo la vita. 

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia che hanno provveduto alla chiusura del tratto di strada per agevolare le operazioni di soccorso e i rilievi da parte degli specialisti del Servizio Incidenti della Polizia Cantonale. A loro spetterà ricostruire la dinamica dell'accaduto.

NOTIZIE PIÙ LETTE