rescue media
TERRE DI PEDEMONTE
11.10.2021 - 11:070
Aggiornamento : 13:21

Cede la staccionata, il 73enne non ce l'ha fatta

Era ricoverato in ospedale dal 28 settembre. Sabato le sue condizioni sono peggiorate di colpo.

L'uomo era inciampato sfondando un corrimano in legno e precipitando per un paio di metri prima di rovinare al suolo.

VERSCIO - Le ferite erano troppo gravi. Il 73enne precipitato lo scorso 28 settembre in un riale, a pochi passi dall’abitato di Verscio, non ce l'ha fatta.  

L'uomo, residente nelle Terre di Pedemonte, stava salendo in direzione dei Monti della Streccia quando, inciampato, ha sfondato una staccionata protettiva e, dopo un volo di circa due metri, è rovinato al suolo.

Trasportato con l'elicottero della Rega al Civico di Lugano sembrava essersi leggermente ripreso. Sabato notte, però, le sue condizioni sono peggiorate di colpo ed è arrivata infine la morte.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 01:18:32 | 91.208.130.89