Immobili
Veicoli

CONFINEIl cameriere positivo accusato di epidemia colposa

29.01.21 - 10:54
Si tratta del trentenne che da St.Moritz era rientrato al proprio domicilio a Como con treno e taxi
Tamedia (immagine illustrativa)
Il cameriere positivo accusato di epidemia colposa
Si tratta del trentenne che da St.Moritz era rientrato al proprio domicilio a Como con treno e taxi

COMO - Era risultato positivo alla variante inglese del coronavirus. Ma non aveva rispettato l'isolamento: è infatti rientrato al proprio domicilio utilizzando treno e taxi.

Nei suoi confronti - come scrivono i media locali - è scattata la denuncia per epidemia colposa. L'uomo rischia così da 3 a 18 mesi di detenzione, oltre a un'ammenda compresa tra 500 e 5'000 euro.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO