Ti-Press Francesca Agosta
STABIO
16.11.2016 - 23:360
Aggiornamento : 17.11.2016 - 08:45

Delitto di Stabio, "Chi l'ha visto?" s'interroga sul ruolo della madre

Tanti ancora i dubbi sulle modalità e i moventi dell'omicidio, nonostante le ammissioni dell'unico accusato

STABIO - La trasmissione di Rai3 "Chi l'ha visto?" è ritornata sul delitto di Stabio. Dopo la confessione dell'unico imputato, il cognato della vittima, resta da chiarire - dal loro punto di vista - il ruolo della madre della donna uccisa. Prendendo spunto da un'intervista a Tio e 20 minuti del direttore delle scuole di Stabio, l'inviato è tornato a chiedersi il motivo dell'apparente ostruzionismo della donna, il perché siano passati tre giorni dalla morte all'abbandono del cadavere in Italia, e cosa è successo nel frattempo in quella casa, e cosa abbia fatto la famiglia dell'uccisa.

Il movente economico è caduto mentre si fa largo quello passionale, ma le ombre sono molte più delle luci. L'inviato si è recato alla Supsi di Trevano e poi al ristorante di Olgiate Comasco dove l'accusato ha cenato insieme alla moglie e alla suocera la sera dell'omicidio, per cercare di ricostruire il tragitto e le tempistiche di quanto accaduto. Tante domande senza risposta, ancora troppi dubbi.

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 23:01:50 | 91.208.130.87