LUGANO
17.06.2013 - 16:120
Aggiornamento : 19.11.2014 - 11:09

Lugano adotta la prima caditoia col pesce inciso

"Perché sotto ogni tombino si nasconde un corso d’acqua"

LUGANO - Alla foce del Cassarate, luogo per eccellenza della rinaturazione fluviale, è stato presentato oggi il simbolo della campagna promossa dall’Associazione svizzera dei guardapesca: non un tombino qualsiasi, ma una griglia, riconoscibile tra tutte, con inciso un pesce e tre parole, “Rivière”, “Fluss” e “Corso d’acqua”.

In questo modo si vuole rendere tutti attenti che le caditoie di evacuazione delle acque meteoriche conducono spesso a un corso d’acqua o, come quella posata ieri, a un lago. “FishRoll”, questo il nome del manufatto, è stato prodotto nella fonderia di Délemont da vonRoll hydro (ramo della storia azienda siderurgica svizzere), che ha sostenuto l’iniziativa assieme ad altri 235 comuni svizzeri.

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-07 05:44:34 | 91.208.130.85