LUGANO
17.06.2013 - 16:120

Lugano adotta la prima caditoia col pesce inciso

"Perché sotto ogni tombino si nasconde un corso d’acqua"

LUGANO - Alla foce del Cassarate, luogo per eccellenza della rinaturazione fluviale, è stato presentato oggi il simbolo della campagna promossa dall’Associazione svizzera dei guardapesca: non un tombino qualsiasi, ma una griglia, riconoscibile tra tutte, con inciso un pesce e tre parole, “Rivière”, “Fluss” e “Corso d’acqua”.

In questo modo si vuole rendere tutti attenti che le caditoie di evacuazione delle acque meteoriche conducono spesso a un corso d’acqua o, come quella posata ieri, a un lago. “FishRoll”, questo il nome del manufatto, è stato prodotto nella fonderia di Délemont da vonRoll hydro (ramo della storia azienda siderurgica svizzere), che ha sostenuto l’iniziativa assieme ad altri 235 comuni svizzeri.

 

 

Tags
lugano
acqua
pesce
corso acqua
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-23 07:24:44 | 91.208.130.86