MONTE GENEROSO
11.12.2012 - 15:530
Aggiornamento : 23.11.2014 - 03:47

La denuncia: "Nella grotta un tanfo insopportabile di fogna"

I Verdi hanno denunciato pubblicamente il grave riversamento di acque di scolo provenienti dal locale pubblico gestito dalla Ferrovia Monte Generoso

MONTE GENEROSO - "Il ristorante in vetta al Monte Generoso non deve riaprire fintanto che la situazione sarà sanata. Occorre agire subito". I Verdi hanno convocato oggi una conferenza stampa per denunciare pubblicamente il grave riversamento di acque di scolo provenienti dal locale pubblico gestito dalla Ferrovia Monte Generoso. A sostegno della tesi dell’inquinamento in queste ultime settimane è stato allestito un dossier, con prove e testimonianze, che sarà consegnato, assieme a esposto, nei prossimi giorni al Ministero Pubblico.

Almeno 100 mila metri cubi di liquami sarebbero stati riversati sul pendio ovest della montagna, finendo poi, grazie alla conformazione carsica della roccia, nel vasto sistema di grotte. Particolarmente colpita la cosiddetta grotta del canalone. “Nella grotta si avverte un tanfo insopportabile di fogna” ha raccontato il presidente della Società Ticinese di Speleologia, Francesco Bianchi Demicheli. A peggiorare la situazione vi è il fatto che queste acque (come dimostrerebbero le prove eseguite con i traccianti) raggiungono i pozzi di captazione dell’acqua potabile a valle. “Un’acqua che è bevibile perché viene trattata” hanno spiegato le deputate dei Verdi Greta Gysin e Claudia Crivelli Barella. “In pratica – ha ben sintetizzato Sergio Savoia – bevete pipì purificata”.

Ma l’inquinamento idrico non è il solo fatto denunciato dai Verdi: in vetta, secondo una confessione raccolta da un dipendente, verrebbero anche sotterrati i fanghi dell’impianto di depurazione (impianto che sarebbe sottodimensionato e dunque inefficace). Insomma per i magistrati si prospetta una bella uscita in vetta al Generoso.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 19:13:53 | 91.208.130.89