Cerca e trova immobili

VACALLO«Gli uomini ci mettono la firma»

29.11.23 - 14:16
È lo striscione su cui ogni uomo può apporre il proprio autografo, un gesto simbolico per dire "no alla violenza sulle donne".
Cancelleria Vacallo
Il sindaco di Vacallo, Marco Rizza, mentre appone la sua firma sul cartellone
Il sindaco di Vacallo, Marco Rizza, mentre appone la sua firma sul cartellone
Fonte Comune di Vacallo
«Gli uomini ci mettono la firma»
È lo striscione su cui ogni uomo può apporre il proprio autografo, un gesto simbolico per dire "no alla violenza sulle donne".

VACALLO - Una manifestazione simbolica è quella che è stata organizzata dal Comune di Vacallo sabato scorso, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Per l'occasione è stato appeso uno striscione in piazza del Municipio, con la scritta “Gli Uomini ci mettono la firma” per raccogliere le firme degli uomini che si impegnano in maniera consapevole, a contrastare con schiettezza qualsiasi forma di violenza sulle donne. Lo striscione rimarrà appeso in piazza fino al 10 dicembre, data ultima in cui sarà possibile apporre la propria firma.

Una buona partecipazione di persone ha potuto ascoltare la municipale Serenella Inches che ha sottolineato quanto sia necessario un cambiamento culturale per il raggiungimento di una vera parità di genere, che deve partire da tutti noi educando fin dalla prima infanzia. Il sergente maggiore della polizia cantonale Alan Corti, gentilmente intervenuto, ha illustrato la situazione in Ticino informando su aiuti, leggi e procedure.

COMMENTI
 

Ala 3 mesi fa su tio
con tutto il rispetto per l'intento più che lodevole, ma qualcuno immagina veramente che serva a fermare i violenti o che questi vadano a metterci la propria firma? Propaganda inutile. Inasprire le leggi (l'accusa di stalking in Svizzera non esiste ancora), intervenire più rapidamente e sensibilizzare le vittime a riconoscere i pericoli, ad allontanarsi subito e a denunciare.
NOTIZIE PIÙ LETTE